20:36 23 Ottobre 2018
Il presidente ucraino Petro Poroshenko alla 73esima Assemblea generale delle Nazioni Unite

Ucraina, Poroshenko accusa la Russia di ostacolare le forze di pace nel Donbass

© Sputnik . Nikolay Lazarenko
Politica
URL abbreviato
6222

Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko, intervenendo alle celebrazioni del 25° anniversario dell'Accademia Nazionale di Scienze Giuridiche a Kharkov, ha sostenuto che solo la Russia ostacola il dispiegamento di una missione internazionale di pace nel Donbass, segnala l'agenzia ucraina Ukrinform.

Secondo Poroshenko, la maggior parte dei membri del Consiglio di Sicurezza dell'ONU sostengono l'iniziativa ucraina sulle forze di pace nel Donbass, anche "la Cina sicuramente non si opporrà".

"Sono con noi gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la Francia, tre dei cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell'ONU. Dialoghiamo intensamente con la Cina, che sicuramente non sarà contraria. Fino a ieri c'era solo un Paese contro, la Federazione Russa", ha detto Poroshenko, sottolineando che la soluzione del problema sbatte sul "muro di Mosca".

Secondo il presidente ucraino, la missione di pace ridurrà significativamente il rischio di escalation del conflitto in Ucraina orientale.

Correlati:

Senatore russo commenta il "piano segreto" dell'Occidente sul Donbass
Rappresentante della Russia all'ONU boccia l'idea dei caschi blu nel Donbass
Capo diplomazia ucraina rivela i tre punti del "piano segreto" occidentale per il Donbass
Russia invia aiuti umanitari nel Donbass
Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, Consiglio di Sicurezza ONU, Petro Poroshenko, Repubblica Popolare di Lugansk, Repubblica popolare di Donetsk, Donbass, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik