17:10 20 Ottobre 2018
Bandiera della Siria

USA chiedono di congelare il conflitto in Siria "con ogni mezzo"

© Sputnik . Dmitry Vinogradov
Politica
URL abbreviato
11123

L'incidente capitato all'aereo militare russo IL-20 è un pericoloso esempio dell'escalation del conflitto nella regione, ha affermato l'inviato speciale degli Stati Uniti per il dialogo siriano James Jeffrey.

"Dieci giorni fa le forze israeliane attaccavano probabilmente obiettivi militari iraniani, di conseguenza le forze armate siriane hanno tentato di contrattaccare le forze israeliane e alla fine hanno colpito i militari russi. E' uno scenario di escalation che dobbiamo urgentemente fermare", ha detto in una conferenza stampa a New York durante l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Jeffrey ha aggiunto che ci sono cinque eserciti che "si fronteggiano costantemente l'uno con l'altro" in Siria: di Stati Uniti, Russia. Turchia, Iran e  Israele.

In conclusione il diplomatico americano ha lanciato un appello per "congelare in ogni modo possibile" il conflitto in Siria.

Correlati:

Coalizione USA riconosce responsabilità per la morte di 1114 civili in Siria e in Iraq
Bolton: gli USA rimarranno in Siria finché l'Iran non si ritirerà
Israele continuerà le operazioni militari in Siria contro l'Iran
Cremlino: le consegne di S-300 in Siria non sono dirette contro paesi terzi
"Israele non ha motivo di bombardare continuamente la Siria"
Siria, militari russi pattugliano la zona vicino le alture del Golan
Mosca: "il confronto tra Israele e Iran in Siria potrebbe andare fuori controllo"
Tags:
Difesa, Sicurezza, Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Assemblea generale delle Nazioni Unite, crisi in Siria, James Jeffrey, Iran, Israele, Medio Oriente, Russia, USA, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik