19:59 23 Ottobre 2018
Geng Shuang

Ministero Esteri della Cina risponde a Trump su accuse di ingerenze in elezioni

© AP Photo / Andy Wong
Politica
URL abbreviato
3111

La Cina, nelle sue attività diplomatiche, aderisce alla posizione di non interferenza nella politica interna di altri paesi, la comunità internazionale sa molto bene chi interferisce più di tutti negli affari interni degli stati, ha detto il portavoce del Ministero degli Esteri Geng Shuang in un briefing di giovedì.

In precedenza, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, parlando ad una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, ha detto che la Cina ha cercato di intervenire in vista delle prossime elezioni di medio termine negli Stati Uniti nel 2018 per ostacolare l'attuale amministrazione, ma che la Casa Bianca non lo permetterà.

"Il Ministro degli Esteri della Cina Wang Yi ha risposto immediatamente alle accuse nel corso di una riunione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e ha delineato la posizione della Cina. Pechino si è sempre impegnata ai principi di non ingerenza negli affari interni di altri paesi, è una tradizione per la nostra diplomazia" ha detto Geng Shuang, commentando le accuse del Presidente degli Stati Uniti sulle presunte interferenze della Cina nelle prossime elezioni di medio termine.

Secondo lui, "la comunità internazionale sa molto bene chi interferisce più spesso negli affari interni di altri stati".

"Raccomandiamo che gli USA pongano fine alle loro accuse infondate e alle loro calunnie contro la Cina, che smettano di fare dichiarazioni e di intraprendere azioni che possano danneggiare le nostre relazioni bilaterali e interessi fondamentali", ha sottolineato il diplomatico.

Le prossime elezioni di medio termine per il Congresso degli Stati Uniti si terranno il 6 novembre, e sono di grande importanza per il futuro politico del paese. Avranno un impatto non solo sul processo decisionale legislativo, ma potranno anche attivare la procedura di impeachment dell'attuale presidente in caso il Partito Democratico otterrà abbastanza seggi.

Correlati:

SM: la politica punitiva USA contro il “male” rinforza alleanza Russia-Cina
Cina, ministero Esteri convoca ambasciatore USA per sanzioni su cooperazione con la Russia
La Cina rinuncia a nuove consultazioni su questioni commerciali con gli USA
In Russia si commenta l'appello della Cina agli USA per togliere le sanzioni
Tags:
elezioni, Relazioni Internazionali, relazioni bilaterali, elezioni, relazioni diplomatiche, Elezioni, Nazioni Unite, il ministero degli Esteri, Geng Shuang, Donald Trump, USA, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik