09:16 23 Ottobre 2018
Bandiera ucraina, crisi Donbass

Senatore russo commenta il "piano segreto" dell'Occidente sul Donbass

© AP Photo / Evgeniy Maloletka
Politica
URL abbreviato
3155

Il senatore russo Franz Klintsevich ha affermato che qualsiasi tentativo di realizzare la bozza di risoluzione dei Paesi occidentali al Consiglio di Sicurezza dell'ONU per la normalizzazione del conflitto nel Donbass renderà impossibile una soluzione pacifica della crisi.

In precedenza il ministro degli Esteri dell'Ucraina Pavlo Klimkin aveva parlato di una bozza al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e spiegato il piano segreto occidentale contenuto in essa per risolvere il conflitto nel Donbass.

"Si tratta, se chiamiamo le cose con il proprio nome, di ripulire il territorio del Donbass con le cosiddette forze di polizia per consegnarlo sotto il controllo di Kiev. Nemmeno per un istante potrei supporre che le autorità DNR e LNR accettino questo "piano segreto". E' chiaro che non c'entra nulla con gli accordi di Minsk e qualsiasi tentativo di attuarlo può scatenare un'esplosione di violenza, piuttosto che aumentare le possibilità di una soluzione pacifica del conflitto", — ha scritto Klintsevich sulla sua pagina Facebook.

Correlati:

Capo diplomazia ucraina rivela i tre punti del "piano segreto" occidentale per il Donbass
Rappresentante della Russia all'ONU boccia l'idea dei caschi blu nel Donbass
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, Consiglio di Sicurezza ONU, ONU, Franz Klintsevich, Repubblica Popolare di Lugansk, Repubblica popolare di Donetsk, Donbass, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik