09:32 16 Ottobre 2018
Brexit

Esperto: le relazioni tra Gran Bretagna e Irlanda al massimo storico fino alla Brexit

© Foto : Pixabay
Politica
URL abbreviato
0 21

Il parlamento britannico ha criticato il premier Teresa May per non essere riuscita ad impedire l'introduzione di un confine rigido tra l'Irlanda del Nord e la Repubblica d'Irlanda dopo la Brexit. Sputnik ne ha discusso con Liam Kennedy, professore di storia economica presso la Queen's University di Belfast.

Perché finora non è stato firmato alcun accordo effettivo sul confine irlandese?

"È difficile dirlo. Esiste che ci sia una visione cinica secondo cui i negoziatori dell'Unione Europea e in particolare Michel Barnier usano la questione del confine irlandese come la loro principale carta vincente. Non sono sicuro che sia ancora così; molto probabilmente, essi considerano questa questione molto difficile, il governo irlandese dipende fortemente dai negoziatori dell'UE… Questo è uno dei temi di attualità che sono ancora attivamente discussi."

La questione del confine irlandese può aumentare la probabilità di una Brexit "rigida"?

"Dal punto di vista della Repubblica d'Irlanda e, ovviamente, del Regno Unito, questo sviluppo è semplicemente terribile. Questo è certamente possibile, ma uno scenario del genere mi sorprenderebbe. Mi sembra che Dublino non sia soddisfatta di tale prospettiva e il governo irlandese proverà a rinviare la discussione sulla questione irlandese. Ciò è dovuto al fatto che il principale partner commerciale della Repubblica d'Irlanda è la Gran Bretagna, sono estremamente dipendenti dalla posizione britannica, e questa è un'arma a doppio taglio. Prima della Brexit i rapporti tra la Repubblica d'Irlanda e la Gran Bretagna erano ad un livello record, la comprensione tra i due paesi era migliore che mai."

Può la questione irlandese giovare agli appelli per la riunificazione dell'Irlanda?

"Il dibattito sull'unità irlandese è già iniziato. Alcuni anni fa questo problema non era considerato importante, ora tutti ne parlano. La Brexit contribuisce solo a ulteriori dispute su questo tema, in particolare una Brexit "rigida", poiché segnerà il deterioramento delle relazioni tra Dublino e Londra. I partiti politici su entrambi i lati delle barricate, sia nazionalisti che unionisti, inizieranno il loro gioco di accuse reciproche, che è estremamente destabilizzante per la situazione politica."    

Correlati:

A novembre possibile vertice sulla brexit
Deutsche Bank: via 450 miliardi di euro di asset da Londra a causa della Brexit
DT: per nuove sanzioni contro Mosca, Londra dovrà aspettare la Brexit
Tags:
confine, brexit, relazioni, Irlanda, Gran Bretagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik