10:06 16 Ottobre 2018
Immigrati in Italia

Fonte: nell'UE nessuno vuole istituire centri per il monitoraggio degli immigrati

© REUTERS / Antonio Parrinello
Politica
URL abbreviato
0 05

Nessuno degli stati membri dell'UE ha ancora espresso il desiderio di creare sul proprio territorio un centro per il controllo degli immigrati, distinguendoli tra quelli economici e rifugiati. Lo ha detto a Sputnik una fonte diplomatica a Bruxelles.

"L'istituzione di un centro di controllo non è stata ancora concordata da nessuno stato membro dell'UE", ha detto la fonte commentando le discussioni sulla questione dell'immigrazione svoltesi nell'ambito del vertice informale UE di Salisburgo.

Alla fine di luglio la Commissione europea ha pubblicato un piano per creare in Europa dei centri per il controllo degli immigrati e una "piattaforma di atterraggio" per quelli salvati nel Mar Mediterraneo.

Le conclusioni sul problema dell'immigrazione, approvate dai leader dell'UE al vertice di Bruxelles di giugno, prevedono il rafforzamento delle misure volte a limitare l'ingresso nel territorio dell'Unione Europea degli immigrati clandestini, la lotta contro gli organizzatori del traffico di esseri umani, la creazione di centri per il controllo dell'immigrazione, nonché il rimpatrio dei clandestini.

Nel corso del vertice è stato riconosciuto che la migrazione secondaria all'interno dell'UE crea rischi per la regolamentazione della zona Schengen, i paesi dell'UE sono quindi invitati ad adottare misure per contrastare tali movimenti di migranti all'interno dei confini europei.

Correlati:

Ungheria: continua la politica di immigrazione, nonostante la volontà dell'UE
Volker: mancanza di unità nell'UE per sanzioni anti-russe
Londra cerca di ottenere dalla UE nuove sanzioni più pesanti contro la Russia
Tags:
Controllo, Immigrati, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik