09:53 23 Ottobre 2018
Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan

Putin ed Erdogan firmano memorandum su risoluzione a Idlib

© Sputnik . Michail Klimentyev
Politica
URL abbreviato
6130

Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan dopo i negoziati a Sochi hanno firmato un memorandum sulla stabilizzazione nella zona di de-escalation a Idlib. Entro il 10 ottobre, le armi pesanti verranno ritirate. Pertanto, Russia e Turchia sono state in grado di trovare una soluzione senza alcun coinvolgimento degli USA o dei paesi UE.

L'esperto egiziano sulla Siria e analista politico Ahmed al-Tabi ha detto a Sputnik, che grazie all'accordo tra il presidente russo e quello turco, la provincia di Idlib tornerà sotto il controllo del governo siriano con mezzi pacifici.

"Questo è un importante passo strategico che fermerà lo spargimento di sangue e aiuterà davvero a liberare questo territorio il più velocemente possibile dai terroristi. Negli ultimi anni, c'è stata una grande concentrazione di guerriglieri, che erano abituati a considerare questa parte della Siria come un loro feudo. Pertanto, essi resisterebbero ferocemente nel caso di un'offensiva da parte dell'esercito siriano", ritiene Ahmed al-Tabi.

"Vladimir Putin gira la pagina dei colloqui ad Astana e sta passando dalla zona de-escalation al completo disarmo dei militanti", ha detto l'esperto egiziano Ahmed al-Tabi. "È vero, l'implementazione di una nuova fase richiederà grandi sforzi dalla Russia. È probabile che le sue truppe dovranno inizialmente controllare la situazione a Idlib e solo allora trasferire queste aree sotto il controllo del governo siriano".

Correlati:

Accordo tra Putin e Erdogan su Idlib eviterà catastrofe umanitaria in Siria – WSJ
Putin e Erdogan creeranno una zona demilitarizzata a Idlib
Conferenza stampa Putin-Erdogan dopo le trattative. VIDEO
Tags:
Relazioni Internazionali, relazione, Conflitto in Siria, Siria, azioni russe in Siria, Sputnik, Recep Erdogan, Vladimir Putin, Siria, Turchia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik