10:51 19 Settembre 2018
Il primo ministro ungherese Viktor Orban. (foto d'archivio)

Premier Ungheria commenta possibili sanzioni UE

© REUTERS / Remo Casilli
Politica
URL abbreviato
751

Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha dichiarato in un'intervista alla radio locale Kossuth che le punizioni disciplinari che il Consiglio dell'UE potrebbero imporre al suo paese non rappresenta “il minimo pericolo".

Lo scorso mercoledì il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione che invita il Consiglio dell'UE ad applicare misure disciplinari all'Ungheria a causa della violazione delle norme e dei principi europei dello stato di diritto da parte del paese. Si tratta di avviare una procedura che potrebbe portare alla privazione dei diritti di voto dell'Ungheria nel Consiglio dell'UE ai sensi dell'articolo 7 del trattato UE.

Secondo il quotidiano Hungary Today, Orban ha affermato che l'UE sta cercando di privare l'Ungheria del diritto di difendere i propri confini. Allo stesso tempo, il primo ministro ha osservato che la maggior parte dei paesi del Parlamento Europeo stanno perseguendo una politica a sostegno della migrazione e quindi "odiano coloro che si oppongono ai loro piani".

"Hanno un piano: se non possono costringere l'Ungheria ad accettare i migranti, priveranno il paese del diritto di controllare i propri confini", ha detto Orban.

Bruxelles ha criticato le autorità ungheresi per il mancato rispetto delle decisioni dell'UE nel settore della politica migratoria. A metà luglio la Commissione Europea ha citato in giudizio la denuncia dell'Unione Europea contro l'Ungheria per il mancato rispetto del paese della legislazione europea sui migranti. Le autorità ungheresi hanno ricevuto due mesi per garantire il rispetto dei requisiti dell'UE. Secondo il presidente francese Emmanuel Macron, un "confronto acuto tra nazionalisti e progressisti" è sorto all'interno dell'UE. Tra i primi include il governo dell'Ungheria.

Correlati:

Lega e M5S divisi solo su Orban – cioè SOLO su TUTTO
Europarlamento, Nigel Farage invita Orban nel gruppo della Brexit e attacca Soros
Meglio Salvini e Orban dei falsi amici europei
Orban favorevole alla normalizzazione dei rapporti tra Russia e Occidente
Tags:
migranti, Migranti, DIsgregazione UE, Crisi dell'UE, migranti, UE, Commissione Europea, Viktor Orban, Ungheria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik