23:55 24 Settembre 2018
Il primo ministro ungherese Viktor Orban. (foto d'archivio)

La risoluzione sull'Ungheria come punto di partenza per cambiare governance dell'Europa

© REUTERS / Remo Casilli
Politica
URL abbreviato
763

Il ricercatore senior del Centro di Studi Europei dell'Accademia Russa delle Scienze Vladimir Olenchenko ha commentato in un'intervista con Russia Today la risoluzione del Parlamento europeo sul rischio di allontanamento dell'Ungheria dai valori democratici di principio della UE.

"L'Unione Europea nel suo complesso e il Parlamento europeo come sua componente non per la prima volta cercano di influenzare la politica dei singoli Stati. In questo caso la ragione che ha attirato l'attenzione dell'UE è la posizione dell'Ungheria sulla politica immigratoria. E' comprensibile. I flussi di migranti che sono arrivati in Germania e in altri Paesi sono transitati attraverso l'Ungheria provocandole danni economici. L'Ungheria persegue una posizione particolare, inoltre porta avanti una politica sufficientemente indipendente non solo in materia di migrazione, ma anche in altre questioni, spesso questa posizione differisce dai Paesi più importanti", ha osservato Olenchenko.

L'esperto ha aggiunto che l'adozione della risoluzione sul rischio di allontanamento dell'Ungheria dai valori democratici di principio della UE suggerisce che Budapest dovrebbe assumere una "posizione collettivista".

L'esperto ha aggiunto che una misura come la perdita del diritto di voto dell'Ungheria nel Consiglio della UE è troppo irrealistica.

"Non esiste un precedente simile. Germania e Francia spingono per risolvere le controversie con una maggioranza semplice, non con l'unanimità. Ma se parliamo di privare l'Ungheria del diritto di voto nel Consiglio d'Europa, sarebbe una rivoluzione. Penso che la questione non verrà sollevata", ha concluso Olenchenko.

Correlati:

Dal Parlamento europeo via libera ad articolo 7 su Ungheria
N-TV: l'Ungheria esce dal trattato delle Nazioni Unite sulla migrazione
Europarlamento, Nigel Farage invita Orban nel gruppo della Brexit e attacca Soros
Tags:
Immigrazione, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Crisi dei migranti, Unione Europea, Consiglio d'Europa, Europarlamento, Viktor Orban, UE, Ungheria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik