20:51 19 Settembre 2018
Il leader del partito politico Russia Giusta Sergey Mironov

Politico russo propone rottura delle relazioni diplomatiche con Londra

© Sputnik . Alexey Kudenko
Politica
URL abbreviato
3151

Il leader del partito politico "Russia Giusta" Sergey Mironov ritiene necessario sospendere i rapporti diplomatici con la Gran Bretagna per le accuse britanniche contro la Russia.

"Dovremmo smetterla di contare sulla prudenza dei nostri cosiddetti partner occidentali, che tutto si calmi a breve. Contro questo parlano da sole le recenti azioni del Regno Unito, che accusa formalmente e direttamente la leadership del nostro Paese di aver organizzato un attacco terroristico.

In questi casi, secondo logica, occorre interrompere le relazioni diplomatiche. Quando il capo del governo di un Paese incolpa la leadership di un altro Stato di aver preparato un attacco terroristico, non c'è altra via d'uscita", — le parole di Mironov riportate dal suo ufficio stampa.

Il 5 settembre la Procura britannica ha incriminato due cittadini russi — Alexander Petrov e Ruslan Boshirov per 4 violazioni del codice penale, tra cui il tentato omicidio degli Skripal e del poliziotto Nick Bailey. Il primo ministro britannico Theresa May afferma che i sospetti sono agenti dei servizi segreti russi. Il ministero degli Esteri russo, commentando le accuse, ha detto che i nomi e le fotografie dei sospetti russi non dicono nulla, mentre un'indagine seria richiede un'analisi approfondita e la stretta collaborazione delle forze dell'ordine dei due Paesi. La Procura Generale russa intende cooperare con le autorità britanniche in questa inchiesta e si aspetta di ricevere le prove dell'eventuale coinvolgimento dei cittadini russi.

Correlati:

Ambasciata russa a Londra smentisce articolo del Guardian sul caso Skripal
Caso Skripal: "I veri nomi dei sospetti sono sconosciuti" (VIDEO)
Gran Bretagna rifiuta di fornire i dati dei sospetti "del caso Skripal"
Regno Unito annuncia nomi sospettati russi nel caso Skripal
Caso Skripal, Mosca accusa Londra di violazione del protocollo diplomatico
Tags:
Russofobia, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Occidente, Caso Skripal, Sergey Mironov, Gran Bretagna, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik