20:40 12 Novembre 2018
Il rappresentante permamente della Russia nell'ONU Vasily Nebenzya

La Russia all'ONU: abbiamo le prove dell'attacco chimico farsa in preparazione in Siria

© REUTERS / Brendan McDermid
Politica
URL abbreviato
9511

La Russia ha le prove inconfutabili sulle provocazioni in preparazione in Siria, ha dichiarato il rappresentante permanente russo presso l'ONU Vasily Nebenzya in una riunione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Il diplomatico russo ha sottolineato che il presidente della Siria Bashar Assad non potrebbe in nessun caso dare l'ordine per usare armi al cloro, in quanto l'esercito siriano non ha più le armi chimiche nei suoi arsenali.

Ha aggiunto che l'uso di armi chimiche da parte di Damasco dal punto di vista militare non è giustificato, mentre da un punto di vista politico sarebbe dannoso e autolesionistico. Inoltre questa mossa sarebbe un assist alla "troika" occidentale (USA, Francia, Regno Unito) per bombardare la Siria, che continuano a minacciare l'uso della forza sotto il pretesto dell'uso di armi chimiche.

"Ma è probabile la provocazione dei ribelli di Damasco che contano sul sostegno dei loro protettori stranieri per una soluzione di forza", ha concluso il rappresentante permanente russo.

In precedenza il Centro russo per la riconciliazione delle parti in conflitto in Siria ha segnalato di aver ricevuto informazioni da alcune fonti ad Idlib che nei pressi della città roccaforte dei ribelli sono iniziate le riprese che inscenano un attacco chimico dell'esercito siriano.

Correlati:

Abitanti di Idlib comunicano: iniziate riprese messa in scena attacco chimico
Per il Wall Street Journal “Trump non ha escluso di bombardare le forze russe in Siria”
In Occidente considerano ancora lo scenario della provocazione militare in Siria
Bild: la Germania potrebbe unirsi ai raid USA in Siria
“Esercitazioni militari della coalizione USA in Siria confermano l'occupazione”
“Per l'Occidente in Siria è stata una vergogna”: accuse dal Bundestag
In Siria accusano gli USA di fornire armi ai terroristi attraverso l'Ucraina
Mosca: ad Idlib proseguono preparativi per provocazione contro forze filo-Assad
Tags:
Terrorismo, Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Occidente, Sicurezza, Armi chimiche, crisi in Siria, Esercito della Siria, Consiglio di Sicurezza ONU, ONU, Vasily Nebenzya, Bashar al-Assad, Idlib, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik