04:50 15 Novembre 2018
Idlib, Siria

In Occidente considerano ancora lo scenario della provocazione militare in Siria

© Sputnik . Iliya Pitalev
Politica
URL abbreviato
473

Le teste calde "in alcune capitali occidentali non hanno ancora abbandonato lo scenario della provocazione militare in Siria, e la Russia si adopererà per impedirlo", ha dichiarato il viceministro degli esteri Sergey Ryabkov.

Secondo lui, Mosca "mette in guardia contro una possibile nuova provocazione con l'uso di sostanze chimiche dei terroristi, per poi addossare la responsabilità per ciò che è accaduto al governo di Damasco con successivi attacchi".

"Questo scenario è stato interpretato molte volte, è così ovvio, trasparente per noi, ne stiamo parlando costantemente, sfortunatamente, alcune teste calde in alcune capitali Occidentali non si danno per vinte, ma continueremo a lavorare", ha detto Ryabkov ai giornalisti.

Correlati:

Summit trilaterale di Teheran: Occidente ha commesso errore strategico in Siria
Per il Wall Street Journal “Trump non ha escluso di bombardare le forze russe in Siria”
Effettuati da caccia USA raid in Siria con armi proibite al fosforo
Tags:
guerra, Crisi in Siria, Siria, Guerra, il ministero degli Esteri, Sergey Ryabkov, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik