21:36 19 Novembre 2018
Israele e Palestina

Amministrazione USA notifica ai palestinesi chiusura sede diplomatica a Washington

© AP Photo /
Politica
URL abbreviato
607

I palestinesi hanno ricevuto dall'amministrazione statunitense la notifica dell'imminente chiusura della loro missione diplomatica a Washington; la parte palestinese considera questa mossa un proseguimento del corso per smantellare il "sistema internazionale" a favore di Israele.

Lo ha riferito il segretario generale dell'Organizzazione per la Liberazione della Palestina Saeb Oreykat.

In precedenza il Wall Street Journal aveva riferito che il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca John Bolton aveva annunciato la chiusura della sede diplomatica palestinese a Washington, motivando la decisione con la mancanza di volontà dei palestinesi di riprendere i negoziati di pace con Israele.

"Siamo stati informati da un funzionario dell'amministrazione americana della decisione di chiudere la missione diplomatica palestinese negli Stati Uniti," — ha affermato Oreykat.

"E' una pericolosa escalation degli Stati Uniti e mostra la volontà di smantellare il sistema internazionale per difendere i crimini d'Israele, gli attacchi contro la terra ed il popolo palestinese e gli attacchi contro la pace e la sicurezza nella regione", — ha aggiunto il rappresentante palestinese.

Oreykat ha assicurato che i palestinesi, che avevano rinunciato alla mediazione statunitense in risposta al riconoscimento di Washington di Gerusalemme come capitale di Israele, non si tireranno indietro.

"Ribadiamo che i diritti del popolo palestinese non sono in vendita, non soccomberemo alle minacce e intimidazioni degli Stati Uniti, continueremo la nostra lotta legittima per la libertà, la giustizia e l'indipendenza con tutti i possibili mezzi politici e del diritto," — ha sottolineato Oreykat.

Gli Stati Uniti avevano trasferito la loro Ambasciata a Gerusalemme nel maggio 2018, scatenando la rabbia dei palestinesi sfociata in scontri che hanno portato nuove vittime.

Correlati:

40% degli ebrei lascerà il Regno Unito se Jeremy Corbyn diventerà premier
Zakharova commenta decisione USA di non assegnare aiuti finanziari alla Palestina
Diplomatici russi commentano lo stop dei finanziamenti USA all'ONU per la Palestina
La Palestina ritiene la decisione USA su Gerusalemme una dichiarazione di guerra
Palestina romperà con gli USA dopo riconoscimento di Gerusalemme come capitale d'Israele
Mosca critica gli USA per mancanza d'azione in risoluzione conflitto Palestina-Israele
Tags:
Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Ambasciata, Casa Bianca, Saeb Oreykat, John Bolton, Israele, Medio Oriente, Palestina, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik