05:00 15 Dicembre 2018
Elezioni in Russia

10 esperti UE monitoreranno le elezioni regionali in Russia

© Sputnik . Igor Ageyenko
Politica
URL abbreviato
243

Dieci esperti elettorali dall'Europa sono arrivati in Russia e monitoreranno le elezioni del 9 settembre in varie regioni del paese, tra cui Mosca, Mosca, Vladimir e Kemerovo, ha riferito all'agenzia di stampa Sputnik, il membro della Commissione Elettorale Centrale per la cooperazione internazionale Vasily Likhachev.

In precedenza, il rappresentante della Commissione Elettorale Centrale si è incontrato con un gruppo di esperti internazionali che sono stati invitati ad monitorare le elezioni del 9 settembre per varie istituzioni pubbliche russe.

"Questi esperti internazionali, 10 in tutto, rappresentano i principali paesi dell'Unione Europea: Francia, Germania, Spagna, Belgio, Italia", ha detto Likhachev dopo la riunione.

"Sono esperti nel campo della teoria e della pratica del diritto costituzionale, dello stato, di relazioni internazionali, di federalismo e di studi regionali", ha affermato il rappresentante della Commissione Elettorale.

Likhachev richiamato l'attenzione sul fatto che molti di loro, come parte della loro esperienza di studio e politica hanno affrontato problematiche simili a quelle della Russia conteporanea e che hanno familiarità con la vita del paese.

"Ci aspettiamo opinioni obiettive da parte loro, e sono determinati su questo lavoro costruttivo", ha aggiunto.

Secondo lui, per alcuni di questi esperti internazionali non è la prima volta in Russia e hanno partecipato al monitoraggio delle elezioni presidenziali che si sono svolte nel marzo di quest'anno.

Il membro della Commissione ha notato che durante l'ultima riunione gli esperti hanno posto varie domande sulle novità introdotte dalla legislazione elettorale russa. Ad esempio, erano interessati a nuove disposizioni sul diritto delle camere pubbliche di delegare i loro osservatori ai seggi elettorali, nonché al nuovo sistema di votazione mobile nella sede dell'elettorato" ha precisato.

In precedenza il capo della Commissione Elettorale Centrale della Russia Ella Pamfilova ha invitato a non confondere gli osservatori e gli esperti stranieri, e ha ricordato che alle elezioni regionali l'invito di osservatori internazionali non è previsto. Tuttavia, ha detto, gli osservatori russi possono essi stessi invitare esperti stranieri.

Quest'anno, il 9 settembre si terranno le elezioni dirette per i capi delle 22 regioni russe, per i membri degli organi legislativi di 16 stati della Federazione Russa, così come numerose campagne per le elezioni dei governi locali. Lo stesso giorno verranno eletti i sindaci di quattro capitali di stati della Federazione Russa: Yakutsk, Abakan, Tomsk e Khabarovsk. In totale, sono state avviate circa 5000 campagne elettorali di diversi livelli per un singolo giorno di votazioni quest'anno.

Correlati:

Poroshenko annuncia: la Russia ha già iniziato a intromettersi nelle elezioni in Ucraina
Senatore democratico svela l'obiettivo "dell'ingerenza russa" nelle elezioni americane
Russia: proclamato silenzio elettorale prima di elezioni presidenziali
Russia verso le elezioni
Tags:
elezioni amministrative, elezioni regionali, elezioni, elezione, Elezioni municipali, Elezioni comunali, Elezioni, Commissione Elettorale Centrale della Russia - CEC, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik