23:20 24 Settembre 2018
Presidente del Parlamento ucraino Andriy Paruby

“L'Ucraina scava il fondo”: critiche su elogio ad Hitler del presidente del Parlamento

© Sputnik . Evgeny Kotenko
Politica
URL abbreviato
9317

L'Ucraina ha toccato il fondo tra tutti gli scandali e le vergogne, ha dichiarato l'ex ministro dei Trasporti e delle Comunicazioni del Paese Evgeny Chervonenko, commentando le parole del presidente della Verchovna Rada Andriy Paruby su Adolf Hitler.

In precedenza Paruby in onda su uno dei canali televisivi ucraini ha definito Hitler come "il più grande" democratico. Ha aggiunto che ha studiato la democrazia diretta "sul piano scientifico" ed ha esortato a non dimenticare il "contributo" del Fuhrer al suo sviluppo.

"Il nostro Paese ha da tempo scavato il fondo ed ha superato il limite del decoro internazionale in tutti gli scandali e vergogne; in qualsiasi Paese non sarebbe solo seguita una condanna morale con le successive dimissioni, ma sarebbe stata aperta un'inchiesta penale," — ha detto Chervonenko sul canale televisivo "112 Ukraina".

Ha aggiunto che l'impunità per tali dichiarazioni è il risultato diretto della glorificazione del fascismo, in particolare delle attività della divisione SS "Galizia".

La divisione SS Galizia fu creata nel 1943 nell'Ucraina occidentale con il placet delle autorità di occupazione tedesche. La formazione veniva usata dai tedeschi nelle operazioni punitive contro l'esercito polacco e sovietico ed i partigiani russi. Inoltre i soldati della divisione hanno commesso crimini di guerra contro i civili nei territori occupati dal Terzo Reich.

Correlati:

L'Europa “tollerante” chiude gli occhi sul neonazismo in Ucraina dopo Maidan
Neonazismo in Ucraina è una realtà
Tags:
Storia, Democrazia, Neonazismo, Nazismo, Scandalo, Evgeny Chervonenko, Adolf Hitler, Andrij Parubij, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik