16:35 12 Dicembre 2018
Pristina

Autorità Kosovo dicono no a scambio di territori con la Serbia

© Sputnik . Iliya Pitalev
Politica
URL abbreviato
307

Il presidente Hashim Thaci, il presidente del Parlamento Kadri Veseli, il premier Ramush Haradinaj e il vice premier del governo dell'autoproclamata Repubblica del Kosovo hanno deciso oggi di non prendere in considerazione lo scambio di territori con la Serbia in vista degli imminenti negoziati a Bruxelles, ha detto ai giornalisti Haradinaj.

Il prossimo ciclo di negoziati tra Tachi e il presidente della Serbia Alexander Vučić, mediato dal capo della diplomazia dell'Unione Europea Federica Mogherini, è previsto il prossimo 7 settembre a Bruxelles.

Ieri la Mogherini ha detto di aspettarsi "difficili, ma opportunità aperte" nei colloqui tra Belgrado e Pristina.

Da Bruxelles, Pristina e Belgrado prima erano giunti segnali in base a cui le parti avrebbero potuto trovare un accordo per "correggere i confini" tramite uno scambio di territori o la separazione tra i serbi e gli albanesi in Kosovo e Metohija.

Correlati:

La disintegrazione dei balcani: il Kosovo verrà suddiviso ulteriormente?
Quanto è costata alla Serbia la perdita del Kosovo?
Esercitazioni per la missione NATO in Kosovo
Esperto: gli USA stanno armando il Kosovo
Gli USA hanno scelto il presidente del Kosovo perché si può ricattare facilmente
Negoziati Serbia-Kosovo: serve un nuovo intermediario?
Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Unione Europea, Federica Mogherini, Alexander Vucic, Hashim Thaci, Balcani, Serbia, UE, Kosovo
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik