03:32 10 Dicembre 2018
Russia USA

"Negli Stati Uniti la Russia è presentata come nemico per battaglia politica interna"

© Sputnik . Maxim Bogodvid
Politica
URL abbreviato
626

Mosca si rammarica che gli Stati Uniti rappresentano la Russia come un nemico sfruttando in modo cinico lo battaglia politica interna, ha affermato in un'intervista alla rivista "International Affairs" il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov.

Secondo Ryabkov, si osservano "tentativi per allontanarsi dalle posizioni in cui la Russia e gli Stati Uniti potevano trovarsi dopo l'incontro di Helsinki".

Secondo il diplomatico russo, questa situazione è legata alla feroce battaglia in corso nella politica interna americana.

Correlati:

USA, il Congresso pubblica disegno di legge sulle nuove sanzioni contro la Russia
Senato USA non trova prove di collusione di Trump con la Russia
Financial Times: Russia reagirà alle sanzioni USA con la rinuncia del dollaro
Senatore russo spiega come la Russia dovrebbe rispondere alle sanzioni USA
USA sospettano la Russia di violare le sanzioni ONU contro la Corea del Nord
Le Filippine non temono le sanzioni USA per l'acquisto di armi in Russia
Tags:
Russofobia, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Congresso USA, Il Ministero degli Esteri della Russia, Sergey Ryabkov, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik