14:30 22 Ottobre 2018
Russia USA

“Rifiuto americano di implementare Trattato Cieli Aperti porterà al caos”

© REUTERS / Maxim Shemetov
Politica
URL abbreviato
5217

Il congelamento della cooperazione con la Russia nell'ambito del Trattato sui Cieli Aperti deciso da Washington è emblematico della volontà degli Stati Uniti di far precipitare nel caos le relazioni internazionali, ha dichiarato a Sputnik il presidente della commissione Affari Costituzionali della camera alta del Parlamento russo Andrey Klishas.

Gli Stati Uniti congelano la cooperazione con la Russia nell'ambito del Trattato sui Cieli Aperti fino a quando Mosca non tornerà a rispettarlo secondo le disposizioni, si legge nel testo del bilancio del Pentagono firmato dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump.

"Questa posizione suggerisce che gli Stati Uniti non sono intenzionati a fare i conti con il diritto internazionale e sono pronti a gettare le relazioni internazionali nel caos", ha affermato Klishas.

Ha sottolineato che questa non è la prima volta che gli Stati Uniti rifiutano di adempiere consapevolmente ai propri obblighi internazionali, scaricando la responsabilità delle proprie azioni su altri.

"Tutto questo conferma la tesi della politica aggressiva e imprevedibile degli Stati Uniti. A quanto pare Washington non si ritiene vincolata a nessun accordo, sia commerciale, sia di sicurezza internazionale e di controllo delle armi," — ha sottolineato il senatore russo.

Correlati:

Financial Times: Russia reagirà alle sanzioni USA con la rinuncia del dollaro
Lavrov ha commentato la possibilità di introdurre nuove sanzioni USA
Senatore russo spiega come la Russia dovrebbe rispondere alle sanzioni USA
Zakharova: perché gli USA continuano a imporre sanzioni
Tags:
Cooperazione, Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Cieli Aperti, Andrey Klishas, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik