02:30 23 Ottobre 2018
Flottiglia del Mar Caspio

Mar Caspio, ok al progetto che regola lo stato giuridico del mare

© Foto : Russian Defence Ministry
Politica
URL abbreviato
170

La convenzione sarà firmata da cinque stati: Azerbaigian, Iran, Kazakistan, Russia e Turkmenistan.

I cinque stati che circondano il Mar Caspio progettano di creare un gruppo per gestire l'attuazione della convenzione che regola lo status giuridico del mare, che dovrebbe essere firmato durante il vertice del 12 agosto, ha detto oggi il ministro degli esteri kazako Kairat Abdrakhmanov. Domenica i leader degli stati caspici - Azerbaigian, Iran, Kazakistan, Russia e Turkmenistan - si incontreranno nella città nord-occidentale kazaka di Aktau per firmare una convenzione sul Mar Caspio.

"È stato proposto di creare un gruppo ad alto livello sotto l'egida dei ministeri degli esteri [dei paesi caspici] dopo la firma della convenzione, e affidarlo nel prossimo futuro con la stesura di un accordo relativo allo sviluppo delle linee di base", ha detto Abdrakhmanov.

Il ministro ha aggiunto che la firma della convenzione sullo status giuridico del Mar Caspio consentirebbe di attirare investimenti nella regione. Lo stato del Mar Caspio, che è ricco di giacimenti di idrocarburi, era regolato da accordi raggiunti tra l'Iran e l'Unione Sovietica fino alla dissoluzione di quest'ultimo e in seguito all'emergere di nuovi stati indipendenti che circondano il corpo idrico, ovvero l'Azerbaigian, il Kazakistan, Russia e Turkmenistan.

Tags:
Mar Caspio, Azerbaigian, Kazakistan, Turkmenistan, Iran, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik