07:08 18 Agosto 2018
Le bandiere dell'Ucraina e della Russia

In Ucraina parlano del “terribile scenario di Putin”

© Sputnik . Konstantin Chalabov
Politica
URL abbreviato
14537

Con l'avvicinarsi delle elezioni presidenziali e parlamentari, la Russia utilizzerà sempre più risorse per ottenere il controllo politico ed economico sull'Ucraina.

Lo ha affermato in un'intervista con il portale Fakty.ua l'analista militare ucraino Alexey Arestovich.

Secondo l'analista, se un "candidato filo-russo" vincerà le elezioni, l'Ucraina perderà la sua indipendenza.

"Ora molta gente vuole sbarazzarsi di Poroshenko. Ma posso dire con certezza: gli altri candidati, ad eccezione di Poroshenko, sono purtroppo filorussi. Se vincerà una persona diversa da Poroshenko, inizieranno a diffondersi la tesi dello scoppio della guerra nel Donbass per volere del "regime di Poroshenko" e la volontà di riconciliare l'Ucraina con la Russia. Di conseguenza l'Ucraina riceverà la benevolenza di Putin per un anno o due. Nella concretizzazione di questo scenario renderanno il nostro Paese più dipendente dalla Russia: saremo costretti ad acquistare gas, petrolio ed armi russe. Pertanto l'Ucraina perderà la sua indipendenza," — ha detto Arestovich.

"La situazione è terribile: il Cremlino scuoterà l'ambiente, specialmente nel sud", ha proseguito l'analista.

"Inizierà tutto da settembre. La gente tornarà dalle vacanze. I punti caldi destabilizzazione possono essere Kherson, Berdyansk, Mariupol. Ora lo stiamo vedendo: un'attivista, combattente contro i separatisti, è stata cosparsa con l'acido, a Kiev un piccolo conflitto si concluso con una sparatoria. Sono state tolte le catene alla gente," — ha detto l'esperto.

Arestovich rileva inoltre che la Russia cambierà i "metodi militari" di pressione con mezzi politici, persino sfruttando il pugile ucraino Alexander Usik.

Secondo lui, l'unica possibilità che consentirà all'Ucraina di "sopravvivere" e salvaguardare il corso europeista di sviluppo, è mantenere alla presidenza Poroshenko, in caso contrario l'Ucraina diventerà un "vicino debole" che non potrà vivere senza legami con la Russia."

Correlati:

Senato USA dice sì a 250 milioni $ di assistenza militare per l'Ucraina
Crimea esorta Ucraina a smettere di perseguitare stranieri che visitano la penisola
Ucraina: polveriera d'Europa
Ex ambasciatore USA: nel 2014 l’Ucraina fu invasa dall’Armata rossa
Ucraina, navi NATO sono entrate nel porto di Odessa
Ucraina in negoziati con Ue e Usa per imporre sanzioni verso porti russi nel Mar Nero
“Rivoluzione di Maidan farlocca e Crimea russa”: rabbia di Kiev contro Salvini
Tags:
politica interna, Russofobia, Politica Internazionale, Occidente, Elezioni, Cremlino, Petro Poroshenko, Vladimir Putin, Donbass, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik