15:05 19 Agosto 2018
Migranti

Figaro: contrariamente a Bruxelles i Paesi UE non fremono di costruire centri per migranti

© REUTERS / Michael Dalder
Politica
URL abbreviato
280

I Paesi europei non sono desiderosi di costruire "centri di controllo" nei propri territori per ospitare i migranti, riferisce Le Figaro.

Nonostante l'accordo approvato all'unanimità, secondo cui tutti i migranti che arrivano in Europa devono essere collocati in questi centri, nessun Paese della UE ha ancora dato il consenso per concretizzare l'iniziativa.

I critici della politica migratoria dell'UE, come l'Italia, potrebbero non essere convinti nemmeno dalla promessa di generosi finanziamenti di Bruxelles, osserva il giornale.

Il vice premier e ministro dell'Interno italiano Matteo Salvini è già intervenuto contro l'iniziativa della Commissione Europea ed ha ribadito che non intende costruire un "centro di controllo" nel territorio nazionale:

"se vogliono distribuire denaro, lo diano a qualcun altro. L'Italia non ha bisogno di elemosina", ha detto il leader della Lega.

Correlati:

Per giornale tedesco "la metà dei migranti con foglio di via è rimasta in Germania"
Londra e Berlino lasciano all’Italia i migranti, ma accolgono come eroi i "Caschi Bianchi"
L'Austria non andrà ai trattati sui migranti a proprio svantaggio, ha detto Kurtz
Vienna contro le richieste d'asilo dei migranti nei centri d'accoglienza
Macron favorevole a sanzioni contro Paesi UE che non accolgono migranti
Tags:
migranti, profughi, Immigrazione, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Crisi dei migranti, Unione Europea, Matteo Salvini, UE, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik