19:29 21 Agosto 2018
Vladimir Zhirinovsky, leader del Partito Liberal-Democratico di Russia (LDPR)

Zhirinovsky invoca causa milionaria contro UE per aver costruito il comunismo in Russia

© Sputnik . Iliya Pitalev
Politica
URL abbreviato
1696

Il leader del Partito Liberal-Democratico della Russia Vladimir Zhirinovsky ha proposto di fare una causa all'Unione Europea da un trilione di euro per aver usato lo Stato russo come esperimento per la costruzione del comunismo.

"Proponiamo di citare in giudizio l'Unione Europea per risarcire il popolo russo per il fatto che il territorio della Russia è stato utilizzato per condurre l'esperimento relativo alla costruzione del comunismo, che ha portato vittime, il crollo delle fondamenta e la decadenza morale", ha detto Zhirinovsky ai giornalisti.

Ha spiegato che nei Paesi occidentali c'è la prassi di tutelare gli interessi, compresi quelli patrimoniali, in tribunale. Secondo il politico, la Russia dovrebbe seguire questa strada.

Correlati:

Ad Ekaterinburg celebrata cerimonia in memoria dello zar Nicola II dal patriarca Kirill
Tags:
URSS, Storia, Comunismo, Giustizia, Occidente, Unione Europea, Vladimir Zhirinovsky, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik