12:07 20 Novembre 2018
Theresa May

Theresa May ha minacciato nuove elezioni secondo il Times

© AP Photo / Christopher Furlong/Pool
Politica
URL abbreviato
0 13

Il primo ministro britannico Theresa May ha minacciato di indire questa estate elezioni parlamentari anticipate se i conservatori diranno no al suo piano per la politica doganale dopo che Londra uscirà dall'Unione Europea, scrive il Times.

La pubblicazione riporta che i deputati dello stesso partito del premier hanno ricevuto questo avvertimento pochi minuti prima del voto di ieri alla Camera dei Comuni sull'uscita dell'unione doganale con la UE dopo la Brexit. La strategia della May ha avuto successo riuscendo a far passare il testo con 6 voti in più rispetto al quorum richiesto, mentre solo 12 conservatori hanno votato contro.

Secondo il giornale, in caso avessero vinto i no, i sostenitori della May avevano minacciato la possibilità di votare la sfiducia, aprendo la strada a nuove elezioni parlamentari anticipate.

In precedenza sono state condotte consultazioni nel consiglio dei ministri, in cui il governo ha concordato la strategia per l'uscita della Gran Bretagna dalla UE. Alla fine la May ha elaborato un documento che in parte mitiga gli effetti della Brexit. Inoltre la May ha affermato che la Gran Bretagna avrà una politica commerciale indipendente e che l'opportunità di lasciare il paese all'interno del mercato unico e dell'unione doganale dell'UE dopo la Brexit non verrà discussa.

La strategia della May ha suscitato il risentimento degli euroscettici ed ha portato alle dimissioni per protesta del ministro sulla Brexit e del ministro degli Esteri. Dopo le dimissioni, alcuni funzionari ed alcuni conservatori che insistono per mantenere stretti legami con la UE, hanno sostenuto la necessità di discutere la possibilità di annullare la Brexit.

La Gran Bretagna in seguito ai risultati del referendum svoltosi nel 2016 deve lasciare l'UE entro e non oltre il 29 marzo 2019. Londra e l'Unione Europea dalla scorsa estate stanno negoziando i termini della "separazione".

Correlati:

Assist della May ai falchi della Brexit: “Regno Unito non rimarrà nel mercato unico UE”
Brexit, si presenta un’ottima opportunità per Boris Johnson
Theresa May unica garante dell’unità dei conservatori nonostante disaccordi su Brexit
Brexit, fonte: la Gran Bretagna abolirà la libera circolazione
Via libera della regina Elisabetta alla legge sulla Brexit
“I negoziati sulla Brexit sono il tradimento più grande della storia britannica”
Tags:
politica interna, Brexit, The Times, Unione Europea, Theresa May, Gran Bretagna, UE
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik