01:37 15 Novembre 2018
Były premier Polski Leszek Miller. Moskwa, 2017

Ex primo ministro polacco: Politica polacca si basa su sentimento antirusso

© Sputnik . Valeriy Melnikov
Politica
URL abbreviato
2110

Parla l'ex primo ministro polacco Leszek Miller in un'intervista a Sputnik: "la situazione è pessima".

Le relazioni tra Mosca e Varsavia non possono essere migliorate senza un impulso dato al più alto livello. A dirlo è l'ex primo ministro polacco Leszek Miller (2001-2004) a Sputnik in un'intervista.

"La situazione è pessima, l'ultimo evento che avrebbe dovuto essere organizzato qualche anno fa — l'anno della cultura russa in Polonia e l'anno della cultura polacca in Russia — non è stato realizzato, quindi possiamo dire che i rapporti sono stati messi in attesa… Senza alcun impulso al più alto livello in Polonia e in Russia, non cambierà nulla in quanto la politica polacca si basa sul sentimento antirusso", ha indicato Miller.

Lui ha aggiunto che il sentimento antirusso è diventato tacitamente parte della dottrina ufficiale di stato della Polonia, che ha portato i rapporti con Mosca all'attuale livello.

Le relazioni russo-polacche sono diventate tese per una serie di questioni, tra cui le accuse sulla presunta minaccia militare della Russia nell'est, l'adozione della cosiddetta legge sulla decomunione da parte di Varsavia, che ha permesso di smantellare centinaia di monumenti dell'esercito sovietico installati nel paese, e lo schianto di un aereo di linea polacco, che trasportava il defunto presidente polacco Lech Kaczynski, sua moglie e gli ufficiali del paese, nella città russa di Smolensk nel 2010.

Tags:
Leszek Miller, Russia, Polonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik