14:56 18 Luglio 2018
La sede del ministero degli Esteri della Russia

Mosca esprime protesta all'ambasciatore greco per espulsione diplomatici da Atene

© Sputnik . Maksim Blinov
Politica
URL abbreviato
220

Il dicastero della diplomazia russa considera l'espulsione dei diplomatici russi dalla Grecia completamente ingiustificata: fatti non comprovati dalla parte greca sono dannosi per le relazioni bilaterali, ha comunicato il dipartimento di Stampa e Informazione del ministero degli Esteri russo.

"Il 13 luglio il ministero degli Esteri russo aveva convocato l'ambasciatore straordinario e plenipotenziario della Grecia nella Federazione Russa Andreas Friganas per esprimere la protesta ufficiale a seguito dell'espulsione di due diplomatici russi e il divieto di ingresso per altri due cittadini russi. È stato sottolineato che questa azione viene valutata come del tutto infondata, non verificata dalla parte greca e contraddittoria della natura delle nostre relazioni bilaterali e in grado di arrecare gravi danni," — si legge nel comunicato.

"E' ovvio che dietro la decisione antirussa della Grecia in occasione dell'apertura del vertice della NATO c'è Washington, che ha sostenuto apertamente queste azioni in un comunicato del Dipartimento di Stato".

Il giornale greco "Kathimerini", con riferimento a fonti diplomatiche di alto livello, aveva scritto mercoledì che la Grecia aveva espulso due diplomatici russi e vietato l'ingresso nel Paese ad altri due russi "per azioni illegali contro la sicurezza nazionale". Il portavoce del governo greco Dimitris Tzanakopulos, commentando l'espulsione dei diplomatici russi, ha sottolineato che è legato "alla questione macedone". Un diplomatico greco ha detto a Sputnik che l'espulsione dei diplomatici russi è un "caso specifico" non legato alle buone relazioni tra i due Paesi.

Correlati:

Grecia espelle 2 diplomatici russi
Mosca risponderà simmetricamente all'espulsione dei diplomatici russi dalla Grecia
Tags:
Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Russofobia, Incidente, espulsione, Il Ministero degli Esteri della Russia, USA, Russia, Grecia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik