14:17 23 Settembre 2018
Il ministero degli Esteri russo

Mosca risponderà simmetricamente all'espulsione dei diplomatici russi dalla Grecia

© Sputnik . Maksim Blinov
Politica
URL abbreviato
0 140

Mosca risponderà specularmente all'espulsione dei diplomatici russi da parte della Grecia, fa sapere il ministero degli Esteri russo.

Il dicastero diplomatico ha sottolineato che questa reazione ad azioni simili è una prassi consolidata.

Andrey Klimov, vicepresidente della commissione Esteri della camera alta del Parlamento russo, ha dichiarato a Sputnik che la Russia espellerà due diplomatici greci. Secondo il senatore, senza una risposta del genere, Mosca "non potrà garantire la sicurezza dei propri rappresentanti".

Klimov ha aggiunto che la Russia non ha mai considerato la Grecia come alleata e partner in Europa. "La Grecia fa parte della NATO, basta solo questo", ha sottolineato.

Espulsione di diplomatici

Oggi, il giornale greco Kathimerini ha riferito che Atene sta espellendo due diplomatici russi e sta vietando l'ingresso nel Paese ad altri "per azioni illegali contro la sicurezza nazionale".

Con riferimento alle fonti diplomatiche, il giornale scrive che le misure adottate da Atene sono una risposta "all'ingerenza negli affari interni della Grecia". Allo stesso tempo, si sottolinea che la Grecia vuole mantenere buoni rapporti con Mosca. Tuttavia, secondo le fonti del giornale, può avvenire solo nella condizione di rispetto reciproco della sovranità e indipendenza dei due Paesi.

Gli interlocutori della pubblicazione hanno notato che la decisione di Atene si riferisce "esclusivamente alle azioni di queste quattro persone, non al generale buon atteggiamento della Grecia nei confronti della Russia".

Successivamente il rappresentante ufficiale del governo greco Dimitris Tzanakopoulos commentando i piani relativi all'espulsione dei diplomatici russi, ha parlato della necessità di rispettare il diritto internazionale ed ha confermato che "saranno prese misure".

Correlati:

Grecia espelle 2 diplomatici russi
Tags:
sanzioni antirusse, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Andrej Klimov, Dimitris Tzanakopoulos, Balcani, Grecia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik