21:46 25 Settembre 2018
Angela Merkel

Donbass e Crimea: la Merkel trova giustificazioni per aumento spese militari NATO

© REUTERS / Hannibal Hanschke
Politica
URL abbreviato
10115

Il cancelliere tedesco Angela Merkel ha esortato i Paesi membri della NATO ad aumentare le spese militari a seguito della situazione nel Donbass e per la riunificazione della Crimea con la Russia.

Come affermato dalla Merkel nel suo intervento settimanale, negli ultimi anni le sfide davanti l'Alleanza Atlantica si sono drammaticamente trasformate negli ultimi anni. La riunificazione della Crimea con la Russia e il conflitto armato in Ucraina orientale hanno svolto un ruolo decisivo nei "cambiamenti e nelle decisioni radicali" adottate dalla NATO, ha osservato il cancelliere.

"Significa che dobbiamo concentrarci attivamente sulla difesa dell'alleanza e prendere i provvedimenti opportuni, ad esempio tramite la presenza nell'Europa centrale e orientale", — ha sottolineato la Merkel.

Allo stesso tempo ha sostenuto la necessità di aumentare le spese militari dei Paesi membri della NATO.

Il vertice dell'Alleanza Atlantica si svolgerà l'11 e 12 luglio a Bruxelles. Come affermato dalla rappresentante permanente degli Stati Uniti presso la NATO Kay Bailey Hutchison, nel corso del vertice Washington sarà focalizzata sul tema della crescita dei bilanci della difesa dei Paesi membri.

La decisione di aumentare le spese militari al 2% del PIL era stata presa dai membri della NATO nel 2014 al vertice di Bucarest. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha ripetutamente invitato gli alleati ad onorare gli accordi raggiunti, minacciando in caso contrario di ridurre la partecipazione degli Stati Uniti ai programmi comuni di sicurezza della NATO.

A metà giugno Angela Merkel aveva affermato che la Germania aumenterà gradualmente le spese per la difesa in 10 anni. Nel 2019 il budget militare tedesco dovrebbe aumentare all'1,34% del PIL e al 2025 dovrebbe salire fino all'1,5%.

Correlati:

The National Interest: l'Europa può difendersi da sola senza gli USA
Germania chiede revisione del trattato sulle forze armate convenzionali in Europa
USA vogliono schierare nuove armi nucleari in Europa
Tags:
Occidente, Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Vertice NATO, NATO, Angela Merkel, Ucraina, Donbass, Crimea, Russia, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik