03:47 17 Luglio 2018
St. Nicholas' Beacon and Church in the Malorechenskoye Village, Sudak District, Crimea

Politologo svela perché a Washington conviene non riconoscere la Crimea come Russia

© Sputnik . Alexey Malgavko
Politica
URL abbreviato
5140

La Crimea appartiene alla Russia, indipendentemente dal fatto che sia approvato negli Stati Uniti o no, ha detto il politologo Ivan Mezyuho a RT, commentando le parole del rappresentante speciale del Dipartimento di Stato per l'Ucraina Kurt Volker sulla posizione di Washington sulla penisola.

"Gli abitanti della Crimea non hanno bisogno del riconoscimento da parte di nessuno e si sentono parte dello stato russo. In secondo luogo, la Crimea ha imparato a vivere sotto le condizioni delle sanzioni, ed è in grado di bypassare le restrizioni economiche e le politiche esterne imposte dai paesi occidentali", ha detto Mezyuho, aggiungendo che l'estensione delle misure già non interessa agli abitanti della penisola.

Resta nell'interesse degli Stati Uniti non "perdere di vista" la questione della Crimea, in quanto dà loro l'opportunità di estendere o inasprire le sanzioni in qualsiasi momento ha detto l'analista.

"Da un punto di vista storico, possiamo guardare avanti ad un potenziale indebolimento del regime di sanzioni contro la penisola di Crimea, ma certamente non da parte degli Stati Uniti", ha sottolineato Mezyuho. Secondo lui, Donald Trump limita ampiamente la posizione del Congresso.

Il rappresentante speciale del Dipartimento di Stato per l'Ucraina Kurt Volker ha detto domenica che Washington non prevede di riconoscere la Crimea come russa. Secondo lui, i media statunitensi hanno frainteso la posizione di Trump, che in precedenza in risposta ad una domanda sul riconoscimento della Crimea come parte della Russia ha detto: "Vedremo."

Correlati:

Volcker chiarisce posizione amministrazione Trump per riconoscimento status Crimea
La Duma di Stato ha risposto alle parole dell'ex-ministro ucraino in Crimea
La Duma di Stato ha risposto a Poroshenko sull'alzare bandiera ucraina in Crimea
In Crimea sicuri, prima o poi gli USA riconosceranno la sovranità russa
Tags:
Reintegro Crimea, Crimea, Crimea e diritto internazionale, Crimea, Kurt Volker, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik