07:44 17 Ottobre 2018
James Mattis

Pentagono chiede a Londra maggiori spese militari

© REUTERS / Yuri Gripas
Politica
URL abbreviato
217

Il segretario della Difesa americano James Mattis ha inviato una lettera al capo del dicastero militare britannico Gavin Williamson chiedendo un aumento delle spese per la difesa, scrive il Sun.

Nella lettera si afferma che lo status della Gran Bretagna come potenza leader mondiale dipende direttamente dalle "capacità delle forze armate" che corrono la "minaccia di distruzione" in questo "mondo in rapido cambiamento".

Mattis ha fatto capire che gli Stati Uniti vorrebbero che le spese militari del Regno Unito fossero superiori al 2% del Pil. La Francia ha già promesso di aumentare le spese per la difesa, ha rilevato il numero uno del Pentagono: Parigi, come gli Stati Uniti, ha concluso che "ora è il momento di aumentare significativamente i nostri investimenti in difesa".

"Non spetta a me dirvi come dare priorità alle vostre spese interne, ma spero che il Regno Unito potrà presto condividere con noi un piano di difesa chiaro e di lungo periodo pienamente finanziato", ha aggiunto Mattis.

La lettera è stata inviata il 12 giugno.

Il Sun osserva che i generali e deputati britannici hanno chiesto alla premier Theresa May di aumentare le spese per la difesa, ma lei e il ministro delle Finanze Philip Hammond hanno respinto queste richieste.

Correlati:

Ministro Difesa UK ringrazia piloti rumeni per la “difesa dall'aggressione russa”
Ambasciata russa a Londra commenta l'incontro tra ministri Difesa di USA e UK
Rabbia nei servizi segreti britannici dopo dichiarazioni russofobe del ministro Williamson
Tags:
Finanze, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Pentagono, Gavin Williamson, Theresa May, Philip Hammond, Gran Bretagna, Francia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik