12:26 22 Ottobre 2018
I migranti nella nave Acquarius

Rappresentate russo a Bruxelles commenta i risultati del vertice UE su immigrazione

© REUTERS / Karpov/SOS Mediterranee
Politica
URL abbreviato
161

La decisione presa nel vertice tra i leader dei 28 Paesi dell'UE relativa alle questioni migratorie è "inconcludente e di compromesso", ha affermato il rappresentante permanente della Russia presso l'UE Vladimir Chizhov.

"I risultati del vertice di 2 giorni del Consiglio d'Europa non hanno lasciato un'impressione univoca. Come riconosciuto dai partecipanti degli incontri, le discussioni delle questioni migratorie si sono protratte per 9 ore e si sono concluse solo al mattino del secondo giorno, in aggiunta senza una conferenza stampa. C'era da aspettarselo date le profonde divergenze. Alla fine il testo che sono riusciti a concordare è stato abbastanza inconcludente e di compromesso, anche se inizialmente il nuovo premier italiano Giuseppe Conte aveva minacciato di porre il veto," — ha detto Chizhov ai giornalisti, commentando i risultati del vertice UE del 28-29 giugno a Bruxelles.

"Non vi è alcun motivo per considerarlo come una svolta: è da considerare un progresso? Beh, probabilmente sì tenendo conto che non poteva essere concordato nulla", ha osservato Chizhov.

Correlati:

Esperto: documento su immigrazione adottato da UE boccata d’aria politica
Immigrazione, il governo italiano ha sconvolto gli equilibri europei
Tags:
Politica Internazionale, migranti, profughi, Immigrazione, Crisi dei migranti, Vertice UE, Unione Europea, Giuseppe Conte, Vladimir Chizhov, Italia, UE, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik