07:36 16 Ottobre 2018
Russia Usa

Deputati USA per la prima volta in Russia dopo diversi anni

© AFP 2018 / MLADEN ANTONOV
Politica
URL abbreviato
0 71

Un gruppo di senatori e membri del Congresso degli Stati Uniti per la prima volta dopo l'introduzione di sanzioni degli Stati Uniti contro la Russia per la Crimea visiterà la Russia e terrà una serie di incontri con i politici russi a Mosca e San Pietroburgo.

Dal 2014 gli scambi tra i parlamenti dei due paesi sono in realtà congelati. Dopo l'imposizione di sanzioni, entrambi i paesi hanno stilato una "lista nera" dei funzionari e parlamentari ai quali viene negato l'ingresso. Questa è stata seguita dopo il rifiuto reciproco dell'ingresso ad alcuni legislatori.

La visita in corso, a partire dal 30 giugno cade in un momento in cui Mosca e Washington si stanno preparando per il loro primo vero e proprio vertice tra Vladimir Putin e Donald Trump. Fino ad ora, i due leader si sono incontrati solo ai margini di incontri multilaterali. Mosca è stata già visitata dal consigliere della Casa Bianca sulla sicurezza nazionale, John Bolton.

Il gruppo americano sarà guidato dal presidente di una delle commissioni principali del Senato (Stanziamenti), il repubblicano Richard Shelby.

Ufficialmente, la data ufficiale della visita dei legislatori statunitensi è stata annunciata venerdì dalla rappresentante del Ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. Secondo lei, la delegazione del Congresso americano rimarrà in Russia fino al 5 luglio e intende incontrare funzionari russi a Mosca e San Pietroburgo. In particolare, visiterà il Consiglio della Federazione e la Duma di Stato.

Il capo della delegazione Shelby alcuni giorni prima della visita ha detto che la Russia, a suo parere, è un paese con cui "dobbiamo parlare".

"Vedremo se abbiamo un terreno comune", ha aggiunto.

I legislatori americani hanno persino pianificato con il presidente russo di parlare con il Vladimir Putin, con il quale, secondo Shelby, hanno cercato di organizzare un incontro. Nonostante le dichiarazioni sulla ricerca di un terreno comune, l'elenco delle questioni da discutere, che il senatore ha delineato, sembrano più una raccolta di critiche.

In particolare, Shelby ha detto che progetta di parlare dell'interferenza russa nelle elezioni americane, del referendum britannico sulla Brexit e delle elezioni in Francia e Germania. Inoltre, nella lista dei suoi argomenti ci sono Ucraina, Crimea e Siria.

Il senatore repubblicano John Kennedy ha detto ai giornalisti che ha in programma di parlare del commercio e dell'economia, ma ha accompagnato l'enumerazione delle voci dell'ordine del giorno con l'opinione che "la Russia spende un sacco di soldi per le armi e non tanto per il petrolio".

Un altro senatore repubblicano Ron Johnson (capo del Comitato per la Sicurezza Nazionale del Senato), che precedentemente aveva annunciato l'intenzione di far parte della delegazione, ha detto che il dialogo con la Russia, è un bene, ma che dovrebbe portare a una posizione di forza.

L'esatta composizione della delegazione è ancora sconosciuta. E 'stato riferito che nella sua struttura ci saranno il presidente della commissione del Senato per il Commercio, Scienza e Trasporti John Thune, i senatori Jerry Moran (da Kansas City), John Hoyven (North Dakota), Stephen Deinze (Montana) e membro della Camera dei Rappresentanti Kay Granger (Texas). Tutti loro sono anche repubblicani.

La parte russa parla in modo più ottimista della visita degli ospiti americani, esprimendo speranza per la ripresa del dialogo interparlamentare.

Il Consiglio della Federazione è stato informato sulla potenziale discussione di una vasta gamma di argomenti, tra cui lo stato delle relazioni interparlamentari tra la Russia e gli Stati Uniti e lo stato generale delle relazioni tra i due paesi alla vigilia del vertice bilaterale di Helsinki, in programma per il 16 luglio. Inoltre, i senatori russi intendono discutere la possibilità di ripristinare il formato della cooperazione bilaterale, e il contrasto del terrorismo e la cooperazione in Medio Oriente.

Da parte russa, la delegazione sarà guidata dal presidente del Comitato internazionale del Consiglio della Federazione Konstantin Kosachev.

Correlati:

Gazprom sicura, USA non raggiungeranno mai la Russia nel mercato del gas europeo
Ambasciatore russo USA: la Russia punta all’obiettivo del disarmo nucleare globale
USA indicano la carta vincente di Cina e Russia in caso di guerra
Usa-Russia, discussione fra Novak, Perry e Mnuchin su sanzioni
Tags:
Incontro, Relazioni Internazionali, incontri, relazioni bilaterali, incontro, Incontro a Mosca, Consiglio della Federazione della Russia, Congresso, Duma di Stato, Senato, Ron Johnson, John Bolton, Richard Shelby, Maria Zakharova, Konstantin Kosachev, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik