12:39 18 Luglio 2018
La canceliera della Germania Angela Merkel.

Media: come la Merkel sta distruggendo l’Europa

© AFP 2018 / TOBIAS SCHWARZ
Politica
URL abbreviato
4136

La Cancelliera tedesca Angela Merkel non è affatto una salvtrice dell’Europa come la immaginano i politici occidentali, scrive il Politico.

Grazie alla sua reazione alla crisi degli immigrati la Merkel ha assunto la reputazione di una moderna Giovanna d'Arco, sempre in difesa degli ideali occidentali e costantemente all'attacco contro le forze populiste, tuttavia la cancelliera con la sua politica immigrazionista sta conseguentemente distruggendo l'UE non avendo posto la giusta attenzione alla frattura interna all'Unione.

"Molti degli ex alleati della Merkel non solo esprimono preoccupazione per la sua politica interna, ma pongono anche la domanda che la maggior parte dell'establishment tedesco considera ancora un sacrilegio: sta distruggendo l'Europa?" — dice l'articolo. Recentemente, il reporter della televisione pubblica tedesca ARD Malta Piper si è rivolta a lei con un appello: "Cara Angela Merkel, sono quasi 13 anni che lei è cancelliera, e l'unica cosa che resta per leo dall'Europa, è ostilità. Ciò è confermato da tutta la vostra ultima riunione.. Arrestate il collasso dell'Unione Europea: abbandoni la carica di cancelliere e la lasci al suo successore ".

Questa affermazione ha innescato immediatamente una "ondata di risposte a Berlino", osserva Politico. L'élite politica di Berlino nutre serie preoccupazioni: le istituzioni democratiche tedesche non sono abbastanza forti per salvare l'Europa, e solo la Merkel può farlo. E poiché l'establishment tedesco fondamentalmente sostiene il Cancelliere, la Merkel molto probabilmente vincerà in tutti gli scontri interni, dopo tutto, nessuno vuole più essere accusato di "distruggere l'Europa", sottolinea l'articolo.

Tuttavia, se la crisi nell'area dell'euro "ha creato fratture" nel continente, il problema con i rifugiati ha già generato una "profonda spaccatura", sottolinea la pubblicazione. Questa volta, la Germania non ha offerto assistenza, ma l'ha chiesta, ma il resto dei paesi europei ha rifiutato.

La politica sull'immigrazione della Merkel le ha messo contro sia i partner europei di Berlino, sia una parte significativa della propria coalizione politica all'interno del paese. E quando la Germania ha tentato senza successo di far fronte all'afflusso di rifugiati, la cancelliera, che fino ad allora era piaciuta a quasi tutti, si è trasformata in una figura politica che causa disaccordo, scrive il quotidiano.

Anche se la Merkel ora "vince la battaglia" a Bruxelles, la guerra a causa della sua politica sui rifugiati, così come la battaglia per il suo futuro politico, continuerà, conclude l'autore.

Correlati:

Tutti contro la Merkel. Come i migranti hanno messo la cancelliera all’angolo
Germania, deputato: politica della Merkel colpevole dei crimini dei migranti
Per la Bild ultimatum del ministro degli Interni Seehofer alla Merkel
Tags:
Immigrazione, Immigrati, immigrazione, UE, Bundestag, Angela Merkel, Germania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik