14:57 18 Luglio 2018
Bandiere di Grecia e UE

Diplomatico russo a Bruxelles commenta sostegno di Atene a sanzioni

© AP Photo / Petros Giannakouri
Politica
URL abbreviato
228

Il voto della Grecia a favore delle sanzioni europee contro la Russia non crea problemi nelle relazioni tra Mosca e Atene, ha affermato il rappresentante permanente della Russia presso la UE Vladimir Chizhov in un'intervista al quotidiano greco Kathimerini.

Il giornalista ha chiesto a Chizhov se non seguirà un raffreddamento dei rapporti tra la Grecia e la Russia a seguito della politica di Alexis Tsipras, che sostiene le sanzioni occidentali contro la Russia, la politica di Bruxelles nel settore energetico e per la posizione di Atene sulla questione macedone.

"Prima di tutto, solo il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha il diritto di imporre sanzioni, si parla di misure afflittive unilaterali dell'Occidente", ha precisato Chizhov.

"Riguardo alla sua domanda, la mia risposta è no, non possiamo parlare in nessun caso di raffreddamento di rapporti", ha detto Chizhov.

Ha ricordato che pochi giorni fa il ministro degli Esteri greco Nikos Kotzias si è recato in Russia dove ha avuto colloqui "molto buoni" con il capo della diplomazia di Mosca Sergey Lavrov.

"Siamo consapevoli che ogni Paese dell'Unione Europea è limitato ad un certo grado di libertà nelle loro azioni. Tuttavia non lo vediamo come motivo di problemi nelle relazioni bilaterali."

Correlati:

Grecia e Cipro trattano con la Russia forniture di nuove armi
Russia, Lavrov incontra ministro Esteri greco a Mosca
Tags:
Occidente, Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, sanzioni antirusse, Unione Europea, Alexis Tsipras, Vladimir Chizhov, Russia, UE, Grecia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik