19:32 22 Gennaio 2020
Politica
URL abbreviato
385
Seguici su

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha definito se stesso e il leader russo Vladimir Putin i politici più esperti in seno all'Assemblea generale delle Nazioni Unite. Secondo lui ha molto in comune con il presidente russo.

"Parlando di esperienza: all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite i due politici più esperti, non posso citarne altri, forse sono uno sono io, e l'altro è Putin. Perché se si confronta il mandato presidenziale e la permanenza in carica come primo ministro, allora otteniamo un processo generale di 15-16 anni e, come risultato di questo processo, c'è qualcosa che deve essere fatto" ha detto Erdogan in un'intervista con la televisione e radio TRT, alla vigilia delle elezioni presidenziali e parlamentari in Turchia.

Secondo il leader turco ha buone relazioni con Putin, così come la Turchia e la Russia, che si sono manifestate quando Ankara ha lanciato operazione Ramo d'ulivo­ nel nord della Siria, nonché sulla risoluzione siriana ai negoziati di Astana e Sochi.

Le elezioni presidenziali anticipate si terranno in Turchia il 24 giugno. Erdogan, rappresentato dal Partito Giustizia e Sviluppo al governo, si sfidera con Muharrem Ince (dalla principale forza di opposizione Partito Repubblicano del Popolo), Selahattin Demirtaş (dalla democrazia Partito popolare pro-curda), Meral Akshenerom (del Buon Partito), Temel Karamollaoglu (il Partito della Felicità) e Dogu Perincek (del partito Patria). Contemporaneamente alle elezioni presidenziali, si terranno le elezioni parlamentari.

 

Correlati:

Erdogan ha proposto a Putin la coproduzione degli S-500
Erdogan commenta il divieto del Senato USA alle esportazioni degli F-35 in Turchia
Erdogan esorta USA a rispettare gli obblighi di consegna degli F-35
Erdogan: sconto sul gas della Russia a beneficio della Turchia
Tags:
elezioni, elezione, Elezioni anticipate, Elezioni, Nazioni Unite, Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ONU, Recep Erdogan, Vladimir Putin, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik