11:20 20 Giugno 2018
Heiko Maas, il nuovo ministro Esteri della Germania

Germania, ministro Esteri: l'UE ha bisogno di una nuova “politica orientale”

© REUTERS / Stefanie Loos
Politica
URL abbreviato
5141

L'UE ha bisogno di una nuova “politica orientale” in mancanza del dialogo tra la Russia e gli Stati Uniti. Lo ha affermato il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas.

"Abbiamo bisogno di una nuova politica orientale che, alla luce della pericolosa mancanza di dialogo tra Washington e Mosca, indichi un nuovo modo di cooperare con la Russia nell'interesse di tutti gli europei", ha detto il ministro.

In precedenza al Bundestag è stata avanzata la proposta di riammettere la Russia al G8 per creare un contrappeso agli Stati Uniti.

Già nell'estate del 2017 l'ex ministro degli Esteri tedesco Zigmar Gabriel si era detto favorevole ad una nuova "politica orientale".    

Correlati:

In Germania criticato Trump per il rifiuto di firmare il comunicato del G7
Germania: non si possono più tacere le divergenze con gli USA
Germania, Merkel: impossibile riammettere la Russia al G8
Tags:
politica, Cooperazione, Dialogo, Heiko Maas, Germania, UE, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik