17:55 25 Giugno 2018
Wang Yi, ministro degli Esteri della Cina

Pechino commenta ingresso di India e Pakistan in Organizzazione per Cooperazione Shanghai

© REUTERS / Wu Hong/Pool
Politica
URL abbreviato
2150

L'adesione dell'India e del Pakistan all'Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (SCO) assicura una piattaforma per migliorare le relazioni tra questi Paesi, ha dichiarato il ministro degli Esteri cinese Wang Yi, riassumendo il vertice dell'organizzazione.

Domenica a Qingdao, in Cina, è terminato il vertice del SCO, in cui l'India e il Pakistan hanno partecipato per la prima volta come membri a pieno titolo. India e Pakistan sono diventati membri a pieno titolo dell'organizzazione nel 2017.

"Sappiamo che tra India e Pakistan esistono irrisolti conflitti storici, ma basandoci sulla loro adesione al SCO, potremo fornire una piattaforma più efficace ed opportunità per l'instaurazione delle relazioni bilaterali", — ha detto Wang in diretta sul canale CGTN.

Ha ricordato che l'adesione al SCO richiede la firma di vari documenti e farsi carico di obblighi. "La cosa più importante è che i Paesi devono mantenere un buon atteggiamento, non considerarsi avversari e nemmeno nemici. Con la firma di questi accordi, l'India e il Pakistan si sono impegnati a questo," — ha rilevato il capo della diplomazia cinese.

Wang Yi ha sottolineato che il SCO agisce come una "ruota gigante" che aiuta a migliorare e perfezionare le relazioni tra i due Paesi.

"Di conseguenza garantirà anche la pace e la stabilità nella regione. Nonostante le relazioni tra India e Pakistan vivano di alti e bassi, se le guardiamo nel loro insieme sono comunque in miglioramento", — ha concluso il ministro cinese.

Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Wang Yi, Pakistan, India, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik