19:43 25 Giugno 2018
Ukrainian President Petro Poroshenko speaks during a news conference in Kiev, Ukraine (File)

Poroshenko nomina i suoi tre principali successi come presidente

© AP Photo / Sergei Chuzavkov
Politica
URL abbreviato
9114

Petro Poroshenko ha elecnato i suoi principali successi come presidente dell’Ucraina, riporta Unian.

Secondo il capo dello stato ucraino, i successi principali sono stati "il rafforzamento dell'esercito ucraino, la firma degli accordi di associazione con l'UE e il regime senza visto con più di 100 paesi".

Poroshenko si separatamente concentrato sulla capacità di difesa del paese e sullo stato delle forze armate.

"Sono appena tornato dal fronte e voglio dire che i soldati ucraini non sono solo ben vestiti, nutriti ed equipaggiati, ma hanno anche un adeguato sostegno medico e finanziario, sono una roccaforte dell'indipendenza e della sovranità ucraine" ha detto Poroshenko.

Allo stesso tempo, Poroshenko ha osservato che questi fondi potrebbero essere utilizzati per altri scopi e migliorare significativamente il tenore di vita nel paese.

Ha anche aggiunto che l'Ucraina spende circa il 6% del PIL in difesa, mentre gli altri paesi "solo l'1%".

"Posso solo immaginare se i 100 miliardi di hryvne ora stanziati per finanziare l'esercito, fossero utilizzati per lo sviluppo dell'Ucraina. Quale sarebbe allora la crescita e il miglioramento della qualità della vita delle persone" ha detto il capo dello stato.

Poroshenko ha ripetutamente definito l'esercito ucraino "uno dei più efficienti al mondo" e ha elogiato le azioni "audaci" dell'esercito durante le esercitazioni. Ha anche parlato più volte del futuro "europeo" del paese ed ha espresso la speranza che l'Ucraina diventi membro della "grande famiglia" dell'UE.

 

Correlati:

Esperto commenta Poroshenko sui pericoli del Nord Stream 2
Ucraina, Poroshenko promette di verificare gli accordi con la CSI
Ucraina, Poroshenko spiega la “pericolosità” del gasdotto Nord Stream-2 per l'Europa
Tags:
Ucraina, Relazioni con l'UE, Aassociazione con Ue, Conflitto in Ucraina, Unione Europea, UE, Petro Poroshenko, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik