07:54 22 Maggio 2018
Roma+ 16°C
Mosca+ 10°C
    Primo ministro della Serbia Aleksandar Vucic

    Vucic svela perché la Serbia non imporrà le sanzioni alla Russia

    © Sputnik . Aleksey Nikolskyi
    Politica
    URL abbreviato
    5331

    Belgrado stima molto l’amicizia con Mosca, ha dichiarato il presidente della Serbia Aleksadr Vucic.

    "Dico sempre che non ci uniremo mai alle sanzioni dell'Unione Europea contro la Federazione Russa" ha detto il presidente della Serbia in una intervista con la testata Rheinische Post.

    Vucic ha raccontato anche dei propri rapporti con il presidente Vladimir Putin.

    "Lo conosco molto bene e lo rispetto moltissimo. So che la Serbia può fare affidamento su di lui. Tre volte ho avuto bisogno del suo supporto e tre volte sono riuscito a mettermi in contatto telefonico con lui" ha detto il leader serbo.

    Inoltre Vucic ha osservato di non aver mai sentito obiezioni da parte di Putin alla volontà della Serbia di aderire all'Unione Europea.

    Il presidente ha aggiunto che l'adesione della Serbia alla NATO sarebbe un problema per la Russia, ma non ci sarà un tale risultato, dal momento che Belgrado sostiene la neutralità.

    Lunedì, l'Unione Europea ha esteso le misure restrittive nei confronti della Russia a causa dello svolgimento delle elezioni presidenziali in Crimea. Così, cinque individui impiegati delle commissioni elettorali di Crimea e Sebastopoli sono entrati nella nuova lista delle sanzioni.

     

    Correlati:

    La Serbia non sosterrà le sanzioni contro la Russia
    Il ministero degli Esteri della Serbia: mai sanzioni contro Mosca
    La Serbia non imporrà sanzioni contro la Russia
    Tags:
    Sanzioni, sanzioni antirusse, Sanzioni, sanzioni, UE, NATO, Alexander Vucic, Serbia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik