12:06 27 Maggio 2018
Roma+ 25°C
Mosca+ 22°C
    Ponte di Crimea

    La Crimea risponde a Poroshenko ricordandogli il ponte mai costruito sul Dnepr

    © Sputnik . Grigori Sisoyev
    Politica
    URL abbreviato
    4430

    Mentre la Russia ha costruito un ponte unico al mondo, nonostante le sanzioni occidentali, sullo Stretto di Kerch, in Ucraina aspettano da 25 anni la costruzione di un ponte sul fiume Dnepr, ha dichiarato il governatore della Crimea Sergey Aksenov.

    Il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko, commentando l'apertura del ponte stradale tra la terraferma russa e la Crimea, ancora una volta ha accusato Mosca di "disprezzo per il diritto internazionale."

    "Per preoccuparsi della costruzione del ponte di Crimea, Poroshenko sembra aver dimenticato un memorabile anniversario per il suo Paese: 25 anni fa, il 19 aprile 1993, il consiglio comunale di Kiev aveva approvato la costruzione del ponte Podolsky, un passaggio di 7 chilometri e mezzo sul fiume Dnepr, il ponte non è ancora stato costruito", ha scritto Aksenov sulla sua pagina Facebook.

    Secondo il governatore della Crimea, non è Poroshenko la persona adatta a poter parlare di rispetto del diritto internazionale.

    "In quattro anni il nostro Paese, che chiama "occupante", ha costruito in Crimea un ponte unico, un moderno aeroporto, un ponte energetico, un importante gasdotto, nuove scuole e asili, ha completato la costruzione di nuove centrali elettriche, sta costruendo l'autostrada, ha modernizzato le industrie, l'infrastruttura energetica, l'agricoltura e le infrastrutture sociali", ha sottolineato Aksenov.

    Il ponte che unisce la Crimea e la regione di Krasnodar è il più lungo in Europa, la sua lunghezza è di 19 chilometri. Ieri Vladimir Putin ha inaugurato la parte automobilistica del ponte, percorrendo con un camion Kamaz il tratto da Taman a Kerch in quasi un quarto d'ora.

    Originariamente l'apertura del ponte al traffico stradale era prevista nel dicembre 2018, ma i lavori sono stati completati prima del previsto.

    Correlati:

    Ucraina: come bisogna combattere il ponte in Crimea
    Poroshenko critica duramente l'apertura del ponte di Crimea
    Putin apre il ponte di Crimea
    Sindaco francese colpito dal patriottismo dei cittadini della Crimea
    Tags:
    Politica Internazionale, Economia della Russia, Trasporto, ponte, Petro Poroshenko, Sergej Aksenov, Crimea, Russia, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik