12:00 27 Maggio 2018
Roma+ 21°C
Mosca+ 18°C
    Palestinesi protestano a Gaza

    Palestinesi accusano gli USA: occupanti come Israele

    © AP Photo / Khalil Hamra
    Politica
    URL abbreviato
    5230

    Il membro del consiglio rivoluzionario di Fatah di Ramallah Feisal Abu Shahlaa ha dichiarato a Sputnik che "dopo aver trasferito la loro Ambasciata a Gerusalemme, gli americani vengono considerati occupanti della terra palestinese come gli israeliani".

    Ha aggiunto: "le azioni aggressive degli invasori, durante cui sono stati uccisi civili, inducono i palestinesi ad abbandonare l'accordo di pace e passare a scontri diretti ed azioni di resistenza. I Paesi arabi e islamici devono chiudere le loro ambasciate in Israele per protesta".

    Il giornalista palestinese di Gaza Mustafa al Sawaf ha detto a Sputnik, che "in risposta all'aggressione israeliana, i palestinesi continuano a sfilare in corteo.

    Il popolo palestinese non conta più sull'assistenza della comunità internazionale. Si è convinto che bisogna creare il proprio destino da soli, quindi occorre agire".

    Correlati:

    Netanyahu consiglia a Erdogan di non fare il maestro di morale con Israele
    La Turchia richiama gli ambasciatori in USA e Israele dopo violenze a Gaza
    Casa Bianca: escalation a Gaza non influenza processo diplomatico tra Israele e Palestina
    Trasferimento ambasciata USA a Gerusalemme, un regalo a Israele per i suoi 70 anni
    Tags:
    Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Ambasciata, Gerusalemme, Medio Oriente, Israele, Palestina, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik