01:08 25 Febbraio 2021
Politica
URL abbreviato
2160
Seguici su

Il presidente turco Recep Erdogan ha chiamato il suo omologo russo Vladimir Putin per congratularsi con lui per il recente avvio del quarto mandato e discutere l’accordo nucleare con l’Iran.

Lo ha detto il Cremlino in una nota.

I due leader hanno discusso la decisione del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di ritirarsi dall'accordo nucleare del 2015 — il cosiddetto piano di azione generale congiunto (JCPOA) — che ha allentato le sanzioni a Teheran in cambio della limitazione delle attività nucleari.

Entrambi, si legge nella nota, "hanno sottolineato l'importanza in linea di principio del JCPOA per la sicurezza internazionale e regionale, oltre che per la non proliferazione globale, e hanno ribadito l'impegno della Russia e della Turchia a collaborare con le altre parti al Piano di azione e coordinare i loro ulteriori passi".

I presidenti hanno inoltre discusso questioni relative al processo di pace siriano.

Correlati:

Mosca: rinuncia USA ad accordo nucleare con Iran viola risoluzione ONU
Macron assicura Rouhani, Parigi continuerà a rispettare l'accordo con l'Iran
Nucleare-Iran, Cina commenta decisione di Trump
Hillary Clinton commenta la decisione di Trump sull'accordo nucleare con l'Iran
Scontro USA-Iran, Arabia Saudita interverrà se scarseggerà petrolio nel mercato
A Mosca sicuri, l'uscita degli USA da accordo nucleare un passo verso la guerra con l'Iran
Iran, Russia: modifiche al JCPOA porterebbero conseguenze dannose
Tags:
accordo nucleare, Recep Erdogan, Vladimir Putin, USA, Iran, Russia, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook