01:08 22 Agosto 2018
Sylvie Bermann

Parigi non insiste più sulla rimozione dal potere del presidente siriano Assad

© AP Photo / Kirsty Wigglesworth
Politica
URL abbreviato
906

Parigi non pretende le dimissioni del presidente siriano Bashar Assad, l'obiettivo principale dovrebbe essere lo sradicamento del terrorismo in Siria, ha dichiarato in un'intervista con il giornale russo Kommersant l'ambasciatore della Francia in Russia Sylvie Bermann.

Rispondendo alla domanda sugli obiettivi a cui ambisce la Francia in Siria, il capo della missione diplomatica francese ha affermato che la priorità è la lotta contro gli islamisti. "La seconda questione riguarda i rifugiati", ha aggiunto.

L'ambasciatore ha osservato che la parte francese preferisce che i siriani possano rimanere nel loro Paese, cosa che implica decisioni politiche forti.

"Non è possibile che qualcuno conquista i territori dai terroristi e Bashar Assad rimane come prima al potere", — ha detto la Bermann.

Allo stesso tempo ha sottolineato che la precondizione di "uscita incondizionata di Bashar Assad" non è sul tavolo e Parigi lascerà decidere al popolo siriano il proprio futuro.

La Bermann ha inoltre espresso la convinzione che la Francia è riuscita a comunicare la propria posizione alla Russia.

"Le priorità per la Francia sono l'assistenza umanitaria e la ricerca di una soluzione politica, che dovrebbe includere tutti gli aspetti del conflitto siriano, così come il non-uso di armi chimiche e, naturalmente, la lotta contro il terrorismo. In questo senso ci piace notare che non ci sono differenze di principio con Mosca," — ha concluso il diplomatico.

In precedenza un punto di vista simile era stato espresso dal presidente francese Emmanuel Macron. A seguito dei colloqui con Donald Trump della scorsa estate, aveva affermato che le dimissioni di Assad "non sono più un prerequisito," ma "il compito più importante" per Parigi nel conflitto siriano è la lotta contro i terroristi.

Correlati:

Arabia Saudita si rassegna alla permanenza al potere di Assad in Siria
Siria, cinquanta militari francesi in servizio al confine di Manbij
Siria, Macron: Aumenteremo impegno militare nella coalizione
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Terrorismo, crisi in Siria, Bashar al-Assad, Sylvie Bermann, Emmanuel Macron, Russia, Francia, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik