01:08 22 Agosto 2018
Giorgi Margvelashvili

In Georgia ritengono giusta la “politica della pazienza strategica” con la Russia

© AP Photo / Petr David Josek
Politica
URL abbreviato
102

Il presidente georgiano Georgi Margvelashvili ritiene che la "politica di pazienza strategica" scelta dall'attuale governo nei confronti della Russia sia corretta.

"Per quanto riguarda la politica estera, occorre prestare attenzione al fattore principale, la Federazione Russa… In generale voglio dire che la politica della pazienza strategica è corretta. L'obiettivo principale non è cadere nelle provocazioni ed impedire alla Russia di usare la forza contro il nostro Paese. Questo problema sta diventando sempre più rilevante, soprattutto dopo la transizione verso una nuova fase delle relazioni con la Russia ", ha dichiarato Margvelashvili durante il suo tradizionale intervento in Parlamento con una relazione annuale.

Allo stesso tempo il presidente ha invitato tutti i membri del governo, nonostante le differenze politiche, ad unirsi prima di questa "sfida". Ha inoltre criticato gli emendamenti alla Costituzione che implicano la fine della dipendenza del Consiglio di Sicurezza Nazionale dalla presidenza.

"Occorre essere particolarmente sobri in questa direzione", ha aggiunto Margvelashvili.

Tra la Russia e la Georgia non ci sono relazioni diplomatiche, il dialogo tra i due Paesi è sostenuto nel quadro delle discussioni di Ginevra. Mosca e le autorità indipendentiste dell'Abcasia e dell'Ossezia del Sud chiedono a Tbilisi di firmare un accordo per rinunciare all'uso della forza, ma la Georgia, che non riconosce l'indipendenza di queste regioni, insiste sul fatto che la Russia debba assumersi questa responsabilità.

L'Ossezia del Sud e l'Abcasia sottolineano a loro volta che la Georgia dovrebbe firmare l'accordo con le due repubbliche e non con la Russia, parte non coinvolta nel conflitto.

Correlati:

A Mosca vedono un cambio di posizione delle autorità georgiane su Ossezia e Abcasia
Visita di Lavrov in Abcasia accende la rabbia della Georgia contro la Russia
Caucaso, Russia e Ossezia del Sud formeranno spazio comune di difesa
L’Ossezia del Sud accoglie l’Italia: “Fate come noi, non abbiate paura degli USA”
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Giorgi Margvelashvili, Abcasia, Ossezia del Sud, Caucaso, Georgia, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik