16:05 16 Agosto 2018
Heiko Maas, il nuovo ministro Esteri della Germania

Media: l’SPD vuole Maas alla berlina per la sua posizione contro la Russia

© REUTERS / Stefanie Loos
Politica
URL abbreviato
1140

La direzione del partito dei socialdemocratici tedeschi ha indetto una riunione di urgenza nella quale il ministro degli Esteri Heiko Maas dovrà rispondere per la sua posizione contro la Russia. Lo riporta il quotidiano tedesco Die Welt.

L'autore dell'articolo ritiene che questa idea sia assurda, perché scredita non solo il ministro, ma l'intero governo tedesco. Egli riconosce che Maas si è allontanato dalla politica tradizionale del Partito socialdemocratico incline alla collaborazione con la Russia.

Maas sostiene che la Russia che viola la legge internazionale e sta cercando di destabilizzare l'Occidente, inoltre insiste sull'aumento delle spese per la difesa fino al 2% del PIL, in conformità con gli accordi con la NATO e gli alleati. 

L'autore ricorda che il partito che vuole mettere alla berlina Maas è lo stesso i cui membri non si sono presi nessuna responsabilità per i risultati catastrofici delle elezioni del Bundestag del 2017, e sono le stesse persone che hanno approvato le decisioni più "stravaganti" dell'ex candidato alla cancelleria Martin Schultz.

"E come si svolgerà questo incontro?" si chiede l'autore. I membri del partito si siederanno davanti a Maas per condurre il loro "vergognoso interrogatorio" e il ministro dovrà giustificarsi. Lo scenario potrebbe avere quindi due sviluppi: nel primo caso, Maas ammetterà la sua colpevolezza; oppure fornirà argomenti convincenti e il partito dovrà ammettere di aver fatto un errore.

In ogni caso, secondo l'autore, tutto questo danneggerà non solo il ministro ma tutta la coalizione di governo.

Correlati:

Germania, ministero Difesa richiederà ulteriori 12 miliardi di euro per la Bundeswehr
Germania: Kiev deve investire nei gasdotti per il transito del gas russo
WSJ: la Germania chiede agli USA di liberarla dalle sanzioni contro la Russia
Tags:
partito, interrogatorio, politica estera, Politica antirussa, Heiko Maas, Germania, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik