08:35 21 Novembre 2018
Assemblea Generale dell'ONU (foto d'archivio)

Dipartimento di Stato scheda Paesi che non votano all'ONU come gli USA

© REUTERS / Mike Segar
Politica
URL abbreviato
13222

Gli Stati Uniti hanno redatto un elenco di Paesi che votano all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite secondo la posizione di Washington, così come quelli che nella maggior parte dei casi votano in contrapposizione con gli Stati Uniti.

Secondo il rapporto del Dipartimento di Stato americano, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite lo scorso anno ha preso in esame 93 bozze di risoluzione. Nel 31% dei casi, la maggioranza dei Paesi membri delle Nazioni Unite ha votato come gli Stati Uniti, dato di 10 punti percentuali in meno rispetto al 2016. Questo tipo di rapporto viene rilasciato dal Dipartimento di Stato americano da 34 anni consecutivi.

"Il popolo americano paga il 22% del bilancio delle Nazioni Unite, più di tre Paesi successivi contribuenti messi insieme. Nonostante questa generosità gli altri membri dell'ONU hanno votato con noi solo nel 31% dei casi, il minimo dal 2016", si afferma nella dichiarazione dell'ambasciatrice statunitense all'ONU Nikki Haley.

I dieci Paesi che più spesso hanno votato insieme agli Stati Uniti sono Israele, Micronesia, Canada, Isole Marshall, Australia, Regno Unito, Francia, Palau, Ucraina, Repubblica Ceca. I Paesi che si sono schierati più spesso contro la posizione americana all'ONU sono Zimbabwe, Burundi, Iran, Siria, Venezuela, Corea del Nord, Turkmenistan, Cuba, Bolivia e Sudafrica.

Tags:
Politica Internazionale, Diplomazia Internazionale, Dipartimento di Stato USA, ONU, Nikki Haley, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik