14:33 16 Luglio 2018
Theresa May

Theresa May valuta cosa fare con gli investimenti dei russi nel Regno Unito

© AP Photo / Christopher Furlong/Pool
Politica
URL abbreviato
15344

Il primo ministro britannico Theresa May sta esaminando tutte le opzioni di azione nei confronti dei “beni illegali” degli uomini d'affari e funzionari russi nel Regno Unito, scrive il Sunday Times.

"Stiamo studiando tutti gli aspetti delle azioni che possono essere intraprese", ha affermato la May in un'intervista con il giornale.

In precedenza la premier May aveva minacciato di congelare i conti del governo russo se avesse trovato le prove che potevano rappresentare una minaccia per la vita ed i beni dei cittadini britannici. Il primo ministro ha promesso che la National Crime Agency continuerà a lavorare per contrastare i "criminali di alto livello e le élite corrotte", anche dalla Russia.

Inoltre gli uffici governativi britannici a gennaio hanno ottenuto il diritto di richiedere una spiegazione dagli investitori stranieri sull'origine del capitale per immobili e beni nel Regno Unito con un valore superiore alle 50mila sterline. Se uno straniero non è in grado di fornire spiegazioni sull'origine pulita dei propri fondi, le autorità britanniche hanno il diritto di sequestrare i beni.

Tags:
politica interna, Russofobia, Finanze, Economia, Giustizia, investimenti, Theresa May, Gran Bretagna, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik