17:41 24 Settembre 2018
Jeremy Corbyn

Leader opposizione laburista condanna partecipazione di Londra nei raid in Siria

© REUTERS / Peter Nicholls
Politica
URL abbreviato
5270

Il governo britannico deve lavorare per assicurare il cessate il fuoco in Siria, non seguire le istruzioni di Washington, ha affermato il leader dell'opposizione laburista Jeremy Corbyn.

"Le bombe non salvano vite umane e non portano la pace… la Gran Bretagna dovrebbe svolgere un ruolo di primo piano nel garantire la tregua e non seguire le istruzioni di Washington, mettendo in pericolo le truppe britanniche," — afferma il leader progressista.

Ha inoltre osservato che il primo ministro, prima di decidere il bombardamento aereo, doveva ottenere l'autorizzazione del Parlamento.

"Theresa May doveva chiedere l'autorizzazione del Parlamento e non seguire Donald Trump", ha detto.

"Il governo dovrebbe fare tutto il possibile per convincere la Russia e gli Stati Uniti ad accettare un'inchiesta indipendente per l'attacco chimico della scorsa settimana sotto la supervisione delle Nazioni Unite per assicurare alla giustizia i colpevoli," — ha sottolineato il leader del partito laburista.

In precedenza il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si era rivolto alla nazione, in cui annunciava i raid contro la Siria. Successivamente hanno annunciato di unirsi ai raid americani il primo ministro britannico Theresa May e l'Eliseo. Il Ministero della Difesa ha riferito che il 14 aprile dalle 3.42 alle 5.10 gli aerei americani, in collaborazione con le forze aeree di Gran Bretagna e Francia, hanno bombardato le strutture militari e le infrastrutture civili della Siria. Più di 100 missili da crociera e missili aria-terra sono stati sparati, la gran parte dei quali abbattuti dalla contraerea siriana, ha detto il ministero della Difesa russo.

Correlati:

Eliseo non ha avvertito Putin dell'attacco in Siria
Putin accusa gli USA di far soffrire i siriani e lasciar fare i terroristi
La contraerea siriana ha abbattuto 71 missili da crociera occidentali
Assad si trova a Damasco dopo i raid occidentali in Siria
Raid contro la Siria, Putin accusa gli Usa di aver violato il diritto internazionale
Tags:
Politica Internazionale, Difesa, Diplomazia Internazionale, Sicurezza, Bombardamenti in Siria, crisi in Siria, Jeremy Corbyn, Theresa May, Donald Trump, Gran Bretagna, Siria, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik