17:43 17 Luglio 2018
Cremlino

Cremlino risponde alle dichiarazioni di Trump sull'attacco alla Siria

© Sputnik . Natalia Seliverstova
Politica
URL abbreviato
8482

A Mosca non piace la diplomazia su Twitter e non consiglia alle autorità statunitensi di aggravare la crisi in Siria, ha dichiarato il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.

"Siamo sostenitori di "approcci seri". Continuiamo a credere che sia importante non prendere provvedimenti che possano danneggiare una situazione già fragile", ha detto Peskov ai giornalisti, rispondendo alla domanda sugli ultimi tweet dell'inquilino della Casa Bianca.

Il portavoce del Cremlino ha inoltre sottolineato che gli Stati Uniti stanno cercando di sfruttare un "pretesto fittizio" per colpire la Siria.

In precedenza il presidente degli Stati Uniti aveva scritto su Twitter che la Russia dovrebbe prepararsi a respingere l'attacco missilistico contro la Siria. Le armi che userà Washington sono "buone, nuove ed "intelligenti".

Correlati:

Putin: “contesto caotico nel mondo”
USA fanno decollare “l'aereo del giorno del giudizio”
USA sicuri dell'uso di armi chimiche a Douma, “ma non conosciamo la sostanza”
Trump consiglia alla Russia di tenersi pronta ad abbattere i missili contro la Siria
Ambasciatore: la Russia distruggerà i missili USA in caso di nuovo attacco alla Siria
Tags:
Difesa, Sicurezza, Politica Internazionale, Geopolitica, crisi in Siria, Cremlino, Casa Bianca, Donald Trump, Dmitry Peskov, Siria, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik