04:10 17 Luglio 2018
Emblema del Dipartimento di Stato USA

USA ritengono responsabili la Russia per il possibile uso di armi chimiche in Siria

© AP Photo / Alex Brandon
Politica
URL abbreviato
47274

Gli Stati Uniti stanno monitorando il possibile uso di armi chimiche nel centro siriano di Douma, ha riferito a Sputnik un rappresentante del Dipartimento di Stato americano.

"Abbiamo visto numerose notizie che ci preoccupano molto su un altro possibile attacco con armi chimiche vicino all'ospedale di Douma, in Siria. In base ai racconti di diversi gruppi e del personale medico sul posto, si capisce che almeno 40 persone sono state uccise e centinaia sono stati i feriti; molte famiglie, compresi bambini, si sono nascoste nei rifugi, ma si ipotizza che siano rimasti uccisi ", ha detto il rappresentante del Dipartimento di Stato.

"Continuiamo a ricevere testimonianze e valutare le informazioni sul possibile attacco", ha detto il rappresentante del dicastero diplomatico statunitense.

Allo stesso tempo ha affermato che "l'uso in passato di armi chimiche da parte del regime siriano è fuori dubbio". Ha inoltre incolpato la Russia per gli attacchi chimici in Siria.

"Come abbiamo detto in precedenza, la responsabilità per i brutali attacchi chimici contro una moltitudine di siriani è della Russia. La difesa della Russia del regime di Assad e l'incapacità di fermare l'uso di armi chimiche in Siria mette in discussione il suo impegno per risolvere l'intera crisi", è convinto il rappresentante del Dipartimento di Stato.

Correlati:

Stato Maggiore: ribelli preparano provocazione con armi chimiche in Siria
Al-Jazeera: Trump ha chiesto soldi ai sauditi per mantenere i militari USA in Siria
Shoigu: il terrorismo può diffondersi in tutto il mondo dalla Siria
Le aziende russe iniziano ad avviare progetti in Siria
Siria, la liberazione di Ghouta est sarà un sollievo per gli abitanti di Damasco
Lavrov: USA costruiscono basi a est dell’Eufrate isolando la regione dalla Siria
Tags:
Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, Armi chimiche, crisi in Siria, Dipartimento di Stato USA, Bashar al-Assad, Russia, USA, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik