01:15 16 Luglio 2018
Le bandiere della Russia e degli USA

Per diplomazia americana “Russia e USA non sono in guerra fredda”

© Sputnik . Sergei Pyatakov
Politica
URL abbreviato
Avvelenamento Skripal (121)
2111

Gli Stati Uniti non sono in stato di guerra fredda con la Russia dopo le espulsioni reciproche dei diplomatici, ha riferito il portavoce del Dipartimento di Stato americano Brian Neubert in una visita a Bruxelles.

Gli Stati Uniti e Canada, così come diversi Stati europei, tra cui Francia, Germania, Italia, Polonia, Paesi baltici, Ucraina, Moldavia, hanno deciso di espellere complessivamente 100 diplomatici russi per il caso Skripal. Mosca ha risposto specularmente.

"Non la penso così. Queste misure erano necessarie per rispondere all'attacco chimico nel Regno Unito", ha detto su RTBF, rispondendo alla domanda se i fatti relativi al caso Skripal potrebbero essere considerati una guerra fredda tra Stati Uniti e Russia.

Neubert ha definito "più debole" l'attuale livello di fiducia tra i due Paesi, sottolineando allo stesso tempo che le due parti "continuano ad avere contatti e discussioni", come dimostra la riunione di giovedì del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sui fatti di Salisbury.

La decisione di Mosca di convocare la riunione per il rappresentante del Dipartimento di Stato americano è motivata.

Il 4 marzo a Salisbury la spia russa al servizio dei servizi segreti britannici Sergey Skripal e sua figlia Julia sono stati avvelenati. Londra sostiene che lo Stato russo sia coinvolto nell'avvelenamento di Skripal con l'agente chimico A234. La Russia respinge categoricamente le accuse, ricordando allo stesso tempo la vicinanza della cittadina di Salisbury con un laboratorio chimico del Ministero della Difesa britannico.

Tema:
Avvelenamento Skripal (121)

Correlati:

Dipartimento di Stato propone a Russia di sostituire diplomatici espulsi da USA
Il Giappone esprime protesta contro i piani di Russia e USA
Ex ambasciatore russo in USA spera che in relazioni Russia-USA prevarrà buonsenso
La Russia espelle diplomatici americani e chiude il consolato USA a San Pietroburgo
Dipartimento di stato USA: la Russia come "un mostro del mare profondo"
Tags:
Occidente, Geopolitica, Diplomazia Internazionale, Politica Internazionale, guerra fredda, Sergei Skripal, Brian Neubert, Regno Unito, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik